Gianfranco Marchese
a- a+

Il browser (Parte I)

Da questa lezione cominceremo a parlare di graficaweb. Comincio subito con il definire i formati piùutilizzati, e più "adatti" per le immaginida inserire nelle pagine web, questi sono: .GIF, .JPEG, .PNG.

1) .GIF: questo sicuramente è quello piùutilizzato dei tre. E' l'acronimo di: GraphicsInterchange Format. Lapeculiarità di questo formato, è che"pesa" di meno rispetto al formato .BMP, ma nellostesso tempo, la qualità è sempre ottima(max256 colori). Questo formato, è molto importante ancheper un'altro motivo: un file salvato in questo formato,permette di contenere diverse immagini, memorizzate insequenza, in modo da ottenere una semplice animazione. Unesempio di questo utilizzo, è rappresentato daiBANNER, ovvero gli striscioni pubblicitari che si vedono(purtroppo troppo spesso :-( ) in cima alle pagine web deisiti web.

2).JPEG: acronimo di Joint Photographic Experts Group. Anchequesto, come il formato gif, e' un formato che utilizzauna compressione, mantenendo però un'altaqualità d'immagine, anche superiore a quella delformato gif, infatti, rispetto quest'ultimo, èpiù indicato alle fotografie, che richiedono unamaggiore qualità.

3).PNG: sicuramente questo è il piu' recente dei 3formati. Ha la particolarità di comprimere le immaginimolto efficientemente, però solo alcuni browser losupportano, quindi creando una certa incompatibilitàcon i browser più vecchi.

Ma come scelgo il formato del file? Semplice: se ho apertauna immagine, magari in formato .bmp (che, viste le suedimensioni, non è sicuramente adatta per il web), persalvarla in un'altro formato (quelli che vi ho presentatosono solo alcuni, ma sicuramente i più adatti alnostro scopo), devo andare in: File/ Save As... e sceglierenel campo "Salva come:" il formato desiderato. Aquesto punto possiamo cliccare su salva. Se invece volessimopersonalizzare ancor di più, le proprietà delformato, dobbiamo, dopo che avremo appunto scelto questo,dobbiamo cliccare su "Options". Ogni formato ha unproprio menu, io analizzerò quello dei tre formatisopra indicati:

1)Gif:

Version:

-Version 87a: versione piu' vecchia del formato gif, nonsupporta la trasparenza, o le animazioni

-Version 89a: più recente del formato 87a, porta nuovecaratteristiche

Interlacing:

-Interlaced: questa opzione fa si che quando si scarical'immagine, venga prima presentata una sorta dianteprima, e che l'immagine venga visualizzata man manoche viene scaricata.

-Noninterlaced: fa si che non si verifichi l'effettosopra indicato

2)Jpeg:

Encoding:

-Standard Encoding: visualizza l'immagine da cima a fondo

-Progressive Encoding: questa opzione fa si che quando siscarica l'immagine, venga prima presentata una sorta dianteprima, e che l'immagine venga visualizzata man manoche viene scaricata.

Compression: scegli un livello di compressione, da 1 a 99.Naturalmente più sarà alto questo, piùl'immagine occuperà meno, ma di conseguenza laqualità ne risentirà

3)Png

Interlacing:

-Interlaced: questa opzione fa si che quando si scarical'immagine, venga prima presentata una sorta dianteprima, e che l'immagine venga visualizzata man manoche viene scaricata.

-Noninterlaced: fa si che non si verifichi l'effettosopra indicato

File size optimization:

-Optimized palette: Scegliendo questa opzione, ottimizzeremola palette in modo tale da contenere solo i colori presentinell'immagine, riducendo così la dimensione delfile finale

-Nonoptimized palette: annulla l'effetto sopra descritto

 



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia