Christian Castelli
a- a+

Condividere video e collaborare insieme ad altri editori

In qualità  di video publisher, potete interagiree talvoltacollaborare con i vostri utenti e con altri videopublisher in moltimodi interessanti. 

Le conversazioni e i link sono la moneta di scambio nel mondodelblogging, ma non è molto differente quando sitratta di video. Fareconversazione con altri video bloggerè un buon modo per portare un po'di traffico versoil vostro video blog. 

Trovare i vostri pari

Aprire un nuovo video blog è come esser dei bambininuovi a scuola:vorrete fare nuovi amici e pranzare con loro.O magari vorrete batterequalche bulletto, per vincere qualchealleanza (è solo una metafora,non pensateci tropposeriamente).

Trovare un gruppo di video blog affermati ègeneralmente difficile ma ne vale la pena. 

Guardarsi intorno

Cercate video directory, guide e servizi di videohosting.Utilizzate tutti questi servizi e sottoponete ivostri feed utilizzandodelle keyword significative nei titolie nelle descrizioni dei vostrivideo, affinchè sianopiù facilmente localizzabili tramite motori diricercae i servizi di ricerca degli stessi servizi web.

Conversazioni

Ci sono molti modi per incominciare una conversazione con unaltrovideo blogger, quello più semplice è uncommento ad un loro post,assicurandovi di specificare il linkdel vostro blog nel commento(solitamente vi è unospazio apposito per questo). 
Ad ogni modo cercate di fare commenti significativi: se ilblogger (echi lo legge) intuiscono che il vostro commentoè un atto di propagandapubblicitaria (altresìdefinibile come SPAM) non farete un buon affare.

Risposte ai video

Potete anche creare un video di risposta ad un video postatoda unaltro blogger. Ci sono vari modi per farlo, unopuò essere postare unvideo di risposta nel proprioblog e lasciare un commento al videooriginale con uncollegamento alla vostra risposta, ma alcuni servizivideo(come YouTube( vi permettono di specificare un videocomecommento di risposta. 

Link esterni come possibile investimento

Fare riferimento ad un grande video che qualcun'altro haprodotto,potrebbe aver l'effetto di produrre trafficoreciproco in entrambe ledirezioni. 

All'inizio potrebbe sembrare di perdere i propri utentimandandolifuori dal sito verso un potenziale concorrente maè un'idea sbagliata:in realtà è un buon modo per far emergere i buoni contenuti.L'autoredel video blog può veder comparire ilvostro blog tra le fonti chegenerano traffico verso il suo,attraverso dei software di tracciamentoquali GoogleAnalytics. In questo modo potrebbe interessarsi ai vostrilavori e "ricambiarvi il favore" in qualche modo.

Tracciamento delle conversazioni

La maggior parte dei blog e dei servizi video permettono dicrearedei commenti. Qualcosa che distingue solamente i blogè l'abilità  diricevere i ping, ossia delle citazioni del collegamento diun determinato articolo che avete scritto in un blogaltrui. 



Ti potrebbe interessare anche

commenta la notizia