Formazione e onboarding: come sviluppare le competenze dei nuovi assunti

Il processo di onboarding rappresenta un momento cruciale nella vita aziendale; la fase in cui i nuovi dipendenti vengono introdotti nel contesto lavorativo e cominciano a costruire la propria carriera all'interno dell'azienda.

Formazione e onboarding: come sviluppare
Marcello Tansini 

Il processo di onboarding rappresenta un momento cruciale nella vita aziendale; è la fase in cui i nuovi dipendenti vengono introdotti nel contesto lavorativo e cominciano a costruire la propria carriera all'interno dell'azienda. In questo delicato periodo, è fondamentale puntare su una formazione mirata e strategica, capace di sviluppare competenze e di facilitare l'integrazione della risorsa nel team. 

L'importanza di un programma di formazione strutturato

Un buon programma di formazione è il pilastro portante per accogliere e preparare i nuovi assunti. È importante che questo sia non solo informativo ma anche stimolante e coinvolgente, per garantire che i dipendenti siano motivati e pronti ad affrontare le sfide che li attendono.

Non tutti i dipendenti sono uguali; per questo, l'onboarding dovrebbe essere personalizzato in base alle capacità e alle esperienze del singolo. Una customizzazione del percorso permette di:

  • Migliorare l'apprendimento: adattando la formazione alle esigenze individuali, si favorisce un apprendimento più efficace.
  • Favorire l'engagement: con percorsi formativi pensati su misura, il nuovo assunto si sentirà valorizzato, aumentando il suo coinvolgimento.

Utilizzo di strumenti e tecnologie moderni

L'utilizzo di strumenti come piattaforme e-learning e tecnologie di gamification può rendere il processo di formazione più dinamico e interattivo. Investire nelle tecnologie adeguate significa investire sulla qualità del percorso formativo dei propri dipendenti.

Metodologie innovative

Nel contesto di un ambiente lavorativo che si evolve rapidamente, è essenziale restare aggiornati sulle nuove metodologie. Tecniche come il Blended Learning, che combina formazione online e in presenza, o il Microlearning, basato su brevi sessioni di apprendimento, possono fare la differenza nell'efficacia dell'onboarding.

Per assicurarsi che la formazione sia efficace, è fondamentale disporre di un sistema per misurare i risultati e per raccogliere i feedback dei nuovi assunti. Attraverso questionari, valutazioni e incontri di follow-up, l'azienda può continuamente migliorare il proprio programma di onboarding.