Nuove e importanti funzioni per ChatGTP ora a Novembre 2023 al via, eccole nel dettaglio

NovitÓ importanti in arrivo per il bot sviluppato da OpenAI.

Nuove e importanti funzioni per ChatGTP
Lorenzo Pascucci 

Novità importanti in arrivo per il bot sviluppato da OpenAI. Durante l'evento DevDay di lunedì, è stata annunciata l'introduzione di diverse funzionalità avanzate e aggiornamenti significativi, tra cui l'atteso GPT-4 Turbo.

Introduzione del nuovo GPT-4 Turbo

La versione aggiornata del modello di linguaggio GPT-4, denominata GPT-4 Turbo, promette miglioramenti impressionanti. La sua capacità di comprendere eventi fino ad aprile 2023 e una finestra contestuale di 128k token permettono di elaborare oltre 300 pagine di testo per singola richiesta. La novità comporta anche una riduzione dei costi: GPT-4 Turbo risulta essere tre volte più economico per token di input e due volte più economico per token di output rispetto al suo predecessore GPT-4.

Funzionalità multimodali e riconoscimento vocale

Il nuovo modello di OpenAI non si limita all'analisi del testo, ma può processare anche le immagini. Molto utile per aziende come BeMyEyes, che lo utilizzano per assistere persone con disabilità visive. Inoltre, OpenAI sta lavorando anche sul text-to-speech, presentando una API per la sintesi vocale con qualità umana.

Miglioramenti importanti anche in termini di riconoscimento vocale, con i nuovi modelli Whisper large-v3 e Consistency Decoder, che garantiscono performance e qualità sempre più elevate.

La nuova Assistants API

Last but not least, un'altra novità di rilievo è l'Assistants API, concepita per facilitare la creazione di applicazioni AI complesse. Questo nuovo strumento dovrebbe favorire la realizzazione di soluzioni IA basate sulla generazione automatica, in grado di gestire attività articolate.

Il nuovo GPT-4 Turbo sarà presto disponibile per gli sviluppatori paganti; la sua diffusione per tutti dovrebbe avvenire invece nelle prossime settimane.

OpenAI e ChatGPT: un successo confermato

Nonostante alcuni dati recentemente diffusi segnalassero una flessione di traffico e precisione, ChatGPT mantiene una popolarità elevata. Con oltre 100 milioni di visitatori in un mese, il bot di OpenAI continua a occupare una posizione di rilievo.

Con questi nuovi annunci, OpenAI conferma il suo impegno nell'offrire strumenti sempre più raffinati e potenti, restando all'avanguardia nel campo dell'intelligenza artificiale. Attendiamo con ansia nuovi aggiornamenti e siamo certi che questa evoluzione porterà ulteriori miglioramenti in termini di performance e funzionalità.