Cosa e come funziona Meta Artemis per AI

Meta Platforms, Inc., sta avanzando verso l'indipendenza hardware con il lancio di un proprio acceleratore per l'intelligenza artificiale: Artemis.

Cosa  e come funziona Meta Artemis per
Lorenzo Pascucci 

Nei complessi scenari tecnologici odierni, l'intelligenza artificiale (AI) sta assumendo un ruolo centrale nell'innovazione e nell'ottimizzazione dei processi. Meta Platforms, Inc., sta avanzando verso l'indipendenza hardware con il lancio di un proprio acceleratore per l'intelligenza artificiale: Artemis.

L'Acceleratore AI Artemis di Meta

Artemis rappresenta l'evolversi dell'attuale Meta Training and Inference Accelerator (MTIA), progettato per incrementare notevolmente le performance delle operazioni di intelligenza artificiale all'interno dei datacenter di Meta. Secondo le indiscrezioni, l'obiettivo di Artemis è duplice: ridurre la dipendenza da fornitori esterni come NVIDIA e ottimizzare i costi.

Sebbene attualmente Meta continui ad acquistare acceleratori basati su GPU da NVIDIA, l'introduzione di Artemis in parallelo alle unità NVIDIA è un tassello fondamentale per la strategia a lungo termine dell'azienda di Mark Zuckerberg.

Obiettivi

Con un'installazione prevista che va oltre i 350.000 acceleratori NVIDIA H100 nel corso dell'anno, Meta prevede di integrare anche le proprie soluzioni internamente sviluppate. Questo mix di soluzioni hardware è particolarmente mirato ad offrire le migliori prestazioni ed efficienza per le specifiche esigenze di Meta, concentrando l'azione di Artemis principalmente sui carichi di lavoro di inferenza.

Nello specifico, le operazioni di inferenza si riferiscono a quelle attività in cui gli algoritmi decidono quale azione è la più indicata da eseguire, basandosi su un set di dati forniti. Artemis è progettato esclusivamente per questo tipo di operazioni, ma Meta ha già in cantiere soluzioni che potranno affrontare sia l'inferenza sia l'addestramento dei modelli di intelligenza artificiale, estendendo così il campo d'azione dell'hardware interno.

Vantaggi per Meta 

  • Indipendenza: la riduzione della dipendenza da terze parti come NVIDIA permette a Meta di avere maggior controllo sui propri costi e sulla pianificazione di lungo periodo.
  • Ottimizzazione delle risorse: utilizzare hardware customizzato può portare a significativi risparmi nell'acquisto di chip e nei costi energetici.
  • Efficienza su misura: Artemis può essere affinato per rispondere specificatamente ai carichi di lavoro di Meta, offrendo prestazioni elevate in maniera mirata e efficiente.

L'integrazione di Artemis nei datacenter Metà è prevista per quest'anno e promette di essere un cambiamento significativo nell'approccio dell'azienda al calcolo ad elevate prestazioni. Segna un punto di svolta per Meta nella ricerca di una maggiore efficienza e in un controllo più granulare sulle proprie infrastrutture, ponendo le basi per ulteriori sviluppi in futuro.