Google introduce domini .zip e .mov: reazioni incerte da parte degli utenti

Google ha recentemente annunciato l'introduzione di nuovi domini di primo livello, tra cui .zip e .mov.

Google introduce domini .zip e .mov: rea
Marcello Tansini 

Google ha recentemente annunciato l'introduzione di nuovi domini di primo livello, tra cui .zip e .mov. Questa mossa ha suscitato reazioni incerte e alcuni temono che questi nuovi domini possano essere utilizzati da truffatori e hacker per ingannare gli utenti.

Critici preoccupati per la sicurezza

I critici sostengono che questi nuovi domini potrebbero essere utilizzati per creare siti web fraudolenti che sembrano legittimi ma che in realtà sono progettati per sottrarre le informazioni personali e finanziarie. Inoltre, i truffatori potrebbero utilizzare i nuovi domini per inviare e-mail di phishing che sembrano provenire da fonti affidabili.

Google ha difeso la sua decisione di introdurre i nuovi domini, sostenendo che ci sono molti usi legittimi. Ad esempio, il dominio .zip potrebbe essere utilizzato per siti web che offrono download di file compressi, mentre il dominio .mov potrebbe essere utilizzato per siti web che offrono video in formato QuickTime.

Sono stati introdotti anche altri nuovi domini di primo livello, tra cui .book, .eat, .buy e .play, che offrono agli utenti la possibilità di creare indirizzi web più personalizzati.

L'introduzione dei nuovi domini di primo livello da parte di Google ha suscitato reazioni incerte da parte degli utenti. Mentre alcuni li considerano come un'opportunità per creare indirizzi web più personalizzati, altri temono che possano essere utilizzati per scopi fraudolenti.