Come fare a scannerizzare documenti con Google drive per iPhone e iPad

Google Drive, nota piattaforma di archiviazione cloud, ha recentemente introdotto una novitÓ molto attesa per gli utenti iOS: la funzione Scanner ora Ŕ disponibile anche su iPhone e iPad.

Come fare a scannerizzare documenti con
Lorenzo Pascucci 

Google Drive, nota piattaforma di archiviazione cloud, ha recentemente introdotto una novità molto attesa per gli utenti iOS: la funzione Scanner ora è disponibile anche su iPhone e iPad. Grazie a questo aggiornamento, è possibile digitalizzare documenti in modo rapido e intuitivo, direttamente dall'applicazione di Google Drive.

Iniziare a scannerizzare con Google Drive

Lo scanner di Google Drive è attualmente in fasce di rilascio graduale. Per utilizzare la nuova funzione occorre seguire questi semplici passaggi:

  • Aprire l'app Google Drive sul vostro dispositivo Apple.
  • Trovate il pulsante della fotocamera, posizionato nell'angolo in basso a destra.
  • Una volta cliccato il pulsante, inquadrate il documento che desiderate scannerizzare.
  • L'app riconoscerà automaticamente il documento, offrendo suggerimenti per migliorare la qualità della scansione.

Lo scanner permette anche di effettuare modifiche post-scansione, come ritaglio, rotazione e applicazione di filtri per migliorare la leggibilità del documento digitalizzato. Inoltre, grazie al machine learning, Google Drive potrebbe suggerire un titolo per il documento basato sul contenuto o la data di acquisizione, migliorando ulteriormente l'organizzazione dei vostri file digitali.

Funzionalità avanzate e suggerimenti

Una volta salvata la scansione, Google Drive utilizza la tecnologia di apprendimento automatico per proporre un titolo significativo per il file, che può includere la tipologia del documento e la data. Questa funzionalità intelligente, può includere anche il nome del negozio in caso di scontrini, ma al momento è disponibile soltanto per gli utenti negli Stati Uniti.

Questa nuova funzionalità semplifica notevolmente la digitalizzazione dei documenti per gli utenti di iPhone e iPad, offrendo uno strumento utile e integrato in un'app già molto diffusa e apprezzata. Anche se in passato l'App Note di Apple offriva già strumenti simili, la comodità dell'integrazione diretta in Google Drive rappresenta senza dubbio un valore aggiunto per chi predilige un unico ecosistema digitale per la gestione dei propri file.