Strategia di rilancio Nissan: in arrivo 30 nuovi modelli entro il 2026

Il gigante automobilistico giapponese Nissan si prepara a fare grandi mosse sul mercato globale, con una strategia ambiziosa che prevede il lancio di 30 nuovi modelli entro il 2026.

Strategia di rilancio Nissan: in arrivo
Chiara Compagnucci 

Il gigante automobilistico giapponese Nissan si prepara a fare grandi mosse sul mercato globale, con una strategia ambiziosa che prevede il lancio di 30 nuovi modelli entro il 2026. Questo piano, denominato The Arc, si configura come un importante collegamento tra i precedenti progetti Nissan Next e la visione a lungo termine Nissan Ambition 2030, delineandosi come una svolta significativa verso un futuro più sostenibile ed elettrizzato.

Offensiva elettrica e ridefinizione della produzione

Nissan punta a integrare l'elettrificazione nei suoi modelli e a ridefinire i metodi di produzione per ottimizzare i costi e incrementare la competitività sul mercato. Di questi nuovi modelli, 16 saranno elettrificati e i restanti 14 continueranno a essere dotati di motori a combustione interna. Secondo le previsioni, questo mix consentirà a Nissan di raggiungere il 40% di vendite di veicoli a batteria entro il 2026, con un obiettivo del 60% entro il 2030.

Innovazioni previste

Nissan sta lavorando per rinnovare il panorama automobilistico globale anche tramite tecnologie come il ProPilot di nuova generazione, che punta a garantire una guida autonoma avanzata da autostrade a zone urbane e parcheggi. Viene inoltre data priorità allo sviluppo delle batterie con diverse tipologie, come quelle NMC agli ioni di litio, LFP e persino allo stato solido, per soddisfare la vasta gamma di esigenze dei consumatori in vari mercati.

Collaborazioni strategiche e personalizzazione regionale

Nissan non avanza da sola: l'alleanza con Renault e Mitsubishi è un punto cardine, specialmente in Europa e in altre regioni strategiche come America Latina, Asia e India. Per quanto riguarda la Cina, la strategia si concentra sull'utilizzo di risorse locali, mentre nuove partnership sono in fase di esplorazione tanto in Giappone quanto negli Stati Uniti.

Nel corso dei prossimi anni, Nissan prevede un marcato incremento delle vendite globali, mirando a una crescita di un milione di unità e a un proficuo aumento del profitto operativo.

Con l'obiettivo di garantire una transizione equilibrata ed efficace verso la mobilità elettrica, Nissan si impegna a bilanciare la propria offerta tra veicoli elettrificati e tradizionali a combustione interna. Ciò consente di rispondere alle diverse esigenze di mercati non ancora completamente pronti per l'abbandono del motore a combustione, offrendo al contempo delle valide alternative più ecologiche.

In termini di cifre, Nissan prevede entrate aggiuntive per 2,5 trilioni di yen entro il 2030, derivanti da nuove opportunità di business. Mira inoltre a mantenere un solido equilibrio finanziario, con piani di investimento ben delineati e una liquidità netta costante.