Nuovo SUV elettrico cinese Xpeng G6. Caratteristiche, prezzo, disponibilitÓ

Il mercato automobilistico elettrico si arricchisce di un nuovo protagonista: il Xpeng G6, SUV elettrico che sfida le convenzioni.

Nuovo SUV elettrico cinese Xpeng G6. Car
Chiara Compagnucci 

Il mercato automobilistico elettrico si arricchisce di un nuovo protagonista: il Xpeng G6, SUV elettrico che sfida le convenzioni. Con un design ispirato alla Tesla Model Y e prestazioni affermate, questo neonato cinese si prepara a debuttare anche sulle strade italiane.

Design e comfort

La Xpeng G6 si distingue per un'estetica pulita e moderna. Linee morbide e una lunghezza di 4,75 metri caratterizzano il suo aspetto esterno, mentre le forme all'interno sono minimaliste ma ricche di tecnologia. L'abitacolo si impreziosisce di una console centrale dominata da un ampio display per l'infotainment e il sistema Xmart OS sviluppato dall'azienda stessa. Gli interni, spaziosi e finemente rifiniti con materiali di qualità, offrono un bagagliaio che può ospitare fino a 1.374 litri di volume.

Prestazioni e tecnologia

Alla base della Xpeng G6 troviamo la piattaforma SEPA 2.0, con una sofisticata architettura elettrica a 800 Volt che garantisce ricariche ultrarapide. I tempi di ricarica si fanno eccellenti: con un impianto da 280 kW, si passa dal 10 all'80% in meno di 20 minuti. Son disponibili due tipologie di batteria, una da 66 kWh e l'altra da 87,5 kWh, con autonomie che variano rispettivamente tra i 435 e i 570 km nel ciclo WLTP.

Sotto al cofano troviamo motorizzazioni ad alte prestazioni. Il modello Standard Range e il Long Range a trazione posteriore erogano fino a 286 CV, mentre l'AWD Performance vanta ben 476 CV, con uno sprint da 0-100 km/h in sola 4,1 secondi.

Prezzo e disponibilità

Con una data di lancio prevista per l'autunno in Italia, il prezzo del Xpeng G6 rimane ancora un mistero, ma è possibile ipotizzare che il modello base sarà probabilmente vicino ai 42.000 euro. Questa cifra permetterebbe loro di beneficiare degli incentivi statali. La lista delle dotazioni di serie e degli optional è generosa, includendo cerchi in lega, sedili ventilati e un completo sistema di assistenza alla guida. Per gli appassionati italiani, non resta che attendere l'autunno per poterlo vedere e provare su strada.