PopCorn Time nuova versione per streaming e scaricare film, telefilm, musica da Torrent. Una nuova sfida alle major

Ritorna online uno dei siti di streaming più conosciuto dal pubblico della rete. Riuscirà, come sostiene lo staff, a superare i problemi legati al copyright?

Time4Popcorn
 

Lo scorso ottobre la popolarità di uno dei siti di streaming più conosciuti della rete, Time4Popcorn, dovette subire una battuta d’arresto a causa di alcuni problemi legati al copyright delle produzioni messe a disposizione agli utenti, e questo contribuì a scatenare e alimentare un braccio di ferro con le organizzazioni a tutela dei diritti delle industrie cinematografiche.

La condotta del sito non si discostava molto da altre piattaforme online di streaming gratuito: permetteva, difatti, a chiunque volesse, di visionare gratis qualsiasi contenuto cinematografico, sia recente che meno recente, a differenza di altre piattaforme che legalmente fanno pagare ai propri utenti un abbonamento, in regola con i diritti cinematografici.

Time4Popcorn gestiva i contenuti di BitTorrent in modo da renderli facilmente fruibili ai propri utenti, catalogandoli secondo il genere di appartenenza, con adeguate locandine, descrizioni e sottotitoli in diverse lingue.

 L’applicazione quindi ha poi cessato di funzionare a causa di un provvedimento restrittivo da parte di EURid, un’organizzazione no-profit che gestisce i domini “.eu”; tutto ciò è accaduto, chiaramente, a causa delle pressioni dei titolari dei copyright sui contenuti del sito.

Ma Time4Popcorn è tornato con una nuova versione che, a detta loro, dovrebbe eliminare ogni sorta di problema derivato dai copyright: al momento è disponibile sul sito una variante desktop dell’applicazione, chiamata 5.0 beta, fatto che in apparenza la rende impossibile da bloccare.

Questa nuova funzionalità al momento dispone del supporto di alcuni server e di miglioramenti sull’interfaccia e sul supporto touch, con una categoria dedicata anche agli anime, l’animazione giapponese.

Webmasterpoint diffonde questa notizia esclusivamente a scopo informativo. La pirateria digitale è un reato, quindi deprechiamo qualsiasi attività volta a prelevare contenuti coperti da diritto d'autore in modo illegale e sconsigliamo i nostri lettori dal ricorrere a questi mezzi per procurarsi file di musica e video.