Film in streaming: The Tunnel uscirà su BitTorrent e DVD. Niente cinema

È il primo grande film che uscirà esclusivamente sui circuiti di condivisione file. Non è prevista la proiezione al cinema. Disponibile dal 19 maggio, per il regista è inutile combattere la pirateria online.

The Tunnel sarà distribuito via BitTorrent
 

Non si tratta di un film di produzione indipendente. Né di una quelle pellicole per cui si spendono pochi quattrini convinti di un tiepido riscontro di pubblico. The Tunnel è un lungometraggio horror, di produzione australiana, conosciuto e atteso non solo dagli appassionati del genere. Alle sue spalle c’è la Paramount Pictures, ovvero una delle principali major cinematografiche degli Stati Uniti. Nel suo curriculum, tanto per citarne qualcuno, ci sono film del calibro di Titanic, Forrest Gump e Ghost.

Può sembrare strano che un cocktail di ingredienti di tale portata dia come risultato un prodotto esclusivo per BitTorrent. Il film, infatti, non sarà mai proiettato nelle sale cinematografiche né sarà copiato in DVD o in qualunque altro formato che non sia quello digitale destinato al P2P. Dal 19 maggio, The Tunnel sarà scaricabile solo da tutti gli utenti di BitTorrent.

L’iniziativa non è completamente inedita. Qualche tempo fa, un altro film, MGS: Philanthropy, aveva subito lo stesso trattamento. In quel caso, però, non si è trattato di una pellicola destinata a un grande pubblico e né soprattutto di un lavoro professionale. È stato piuttosto il tentativo di farsi conoscere e di far parlare di sé. Una mossa di marketing, insomma.

Quella che, in realtà, è presente anche nel lancio del film prodotto da Enzo Tedeschi. Il regista, però, si dice sincero quando afferma che “invece che sprecare milioni di dollari nel combattere una battaglia persa contro la pirateria online, dovremmo provare e cercare una strada per abbracciare le possibilità che questo nuovo mondo offre”.

Autore: Fabio Lepre