Film in streaming a noleggio online con Chili-Tv di Fastweb. Prezzi e condizioni servizio

Fastweb entra nel settore dell'offerta di contenuti digitali in streaming: entro la fine dell'anno il catalogo avrà 2.000 titoli.

fastweb chili tv
 

Da tempo ci si lamenta che in Italia mancano offerte significative e di alta qualità per la diffusione di contenuti digitali legali online. Anche perché se si vuole lottare contro la pirateria non si può pensare di puntare solamente alla repressione dello scambio di file via P2P e via torrent, punendo gli utenti: bisogna abbassare i prezzi e offrire la maggior quantità di contenuti possibile, senza inutili lucchetti digitali che limitino le libertà di utilizzo da parte degli utenti.

Dove si verificano almeno alcune di queste condizioni, la pirateria è calata in maniera significativa. Ma l'industria della produzione culturale, si sa, è molto lenta nel cambiamento. Lo dimostra anche il caso di Blockbuster, incapace di riconvertirsi a nuove forme di distribuzione dei contenuti e inesorabilmente fallita.

In Italia, il panorama delle offerte di contenuti digitali sta lentamente migliorando e, ora, tra gli attori c'è anche Fastweb, che ha deciso di puntare sul noleggio di film in streaming, migliorando il progetto “Chili” lanciato qualche tempo fa.

Lo streaming video si basa sulla piattaforma italiana Chili-TV e permette di noleggiare o acquistare film. Attualmente in catalogo ci sono circa novecento titoli, che dovrebbero diventare 1.400 in autunno e 2.000 entro la fine del 2012. Le case di produzione cinematografica i cui titoli si trovano nel catalogo sono BIM, Dall’Angelo Film, Dania, Dinyt, Disney, Eagle, Fandango, Lucky Red, Moviemax, Paramount, Rai Cinema, Videa, Warner.

Il servizio è presentato così: "Chili è visibile con qualsiasi connessione a banda larga e, grazie a un sistema di gestione attiva dello streaming, è in grado di garantire la massima qualità del video per ogni larghezza di banda. Ogni contenuto è infatti codificato in più formati a partire da 300 kbps fino a 8,3 Mbps". La caratteristiche di base per avere garantito un livello minimo di qualità sono: 1 Mbit/s per lo streaming a 720 x 576 pixel, 2 Mbit/s per lo streaming in alta risoluzione, a 1280 x 720 pixel e 4,5 Mbit/s per la trasmissione in Full HD, ovvero a 1920 x 1080 pixel.

Lo streaming sarà disponibile per Windows e Mac e, in mobile, per Android e iOS. Noleggiare un film costa 2,95 euro in bassa risoluzione, 3,95 euro in alta e 4,95 euro in HD plus. Acquistare un film costerà invece 14,95 euro, 16,95 euro e 19,95 euro.