Facebook in Italia 2011: statistiche

I numeri del sito di Mark Zuckerberg sono costantemente in ascesa anche in Italia. L’utente più comune è un uomo fra i 19 e i 24 anni, vive a Roma e si collega tutti i giorni. In crescita gli accessi dal cellulare.

Facebook
 

In Italia ci sarebbero 18 milioni di iscritti su Facebook, il social network più popolare del pianeta con i suoi 500 milioni di utenti registrati in tutto il mondo. Almeno 12 di questi 18 milioni di italiani si collegano tutti i giorni e buona parte (circa 4 milioni) lo fa attraverso un cellulare o comunque un dispositivo mobile.

A fornire una mappa tutta italiana sull’utilizzo del sito blu ci ha pensato il blogger Vincenzo Cosenza. Secondo i dati in suo possesso, la città (anche per dimensioni geografiche) che registra i numeri maggiori è Roma, seguita da Milano, Torino, Napoli e Palermo. Ai gradini più bassi siedono Aosta, Campobasso e Udine.

Si scopre anche che gli uomini (53% accertato) lo utilizzano più delle donne (46%) e che a collegarsi maggiormente sono le persone nella fascia di età fra i 19 e i 24 anni (20%), seguiti a ruota da quelle fra i 13 e i 18 (19%) e i 26 e 35 (18%). Forse un po’ a sorpresa, non trova tantissimo spazio fra i giovani dai 25 ai 29 anni, mentre solo il 5% degli utenti italiani ha un’età superiore ai 56 anni.

Può essere interessante confrontare questi numeri con quelli ricavati da uno studio della Online School e Social Hype condotto negli Stati Uniti. In questo caso, la “dipendenza” sembra maggiore. Il 71% della popolazione ha un account e quasi la metà controlla Facebook appena si sveglia. Il bottone "Mi piace” è in aumento di oltre il 1.000% e ogni fine settimane sono caricate circa 700 milioni di foto.

Autore: Fabio Lepre