E-commerce: che cosa si compra di più su Internet e in quali nazioni. Situazione in Italia.

Una recente indagine Nielsen mette in rilievo quali siano i prodotti più acquistati in rete tramite i canali dell’e-commerce.

 

Una recente indagine Nielsen mette in rilievo quali siano i prodotti più acquistati in rete tramite i canali dell’e-commerce.

A sorpresa risulta che il mercato librario on line sia il più forte, rappresentando addirittura il 41% del volume complessivo dell’e-commerce mondiale. I paesi in cui i libri si vendono di più sono quelli emergenti, come Cina e Brasile.

A seguire, con una quota del 36% si vendono capi di abbigliamento, scarpe e accessori. Poi video, DVD e giochi al 24%, con una quota identica a quella delle vendite di biglietti aerei, mentre con il 23% ci sono i dispositivi hi-tech.

Guardando la situazione italiana, la classifica degli oggetti più venduti su Internet negli ultimi tre mesi pone al primo poso i biglietti aerei e le prenotazioni on line (38%), al secondo gli articoli di abbigliamento (32%), i libri (30%), le apparecchiature elettroniche (28%) e il comparto video, DVD e giochi (21%).

Lo strumento più impiegato per gli acquisti sono la carta di credito (prevalentemente la Visa) e il PayPal, scelto dal 25% degli acquirenti.

Un dato interessante è che secondo l’analisi di Nielsen è attualmente circa il 40% della popolazione mondiale on line che ha effettuato almeno un acquisto mediante i canali dell’e-commerce.

Il picco massimo è in Corea Del Sud, con una quota del 99% di navigatori che hanno comprato qualcosa on line. A seguire Regno Unito (con il 97%), Germania (97%), Giappone (97%) e Stati Uniti (94%). Anche l’Italia si colloca tra le prime posizioni, benché ancora la fiducia verso l’acquisto internettiano non sia completa, posizionandosi al diciottesimo posto con l’89% di surfer del Web che accettano di spendere denaro nel commercio elettronico.

Autore: Pierluigi Emmulo