Windows Vista obbligatorio passaggio al Service Pack 2 per aggiornamenti e patch

Microsoft obbliga a installare il Service Pack 2 di Vista per continuare a ricevere gli aggiornamenti del sistema operativo.

Windows Vista: supportato solo il Service Pack 2
 

Si avvicina il tempo della fine per Windows Vista, forse la versione meno azzeccata del sistema operativo di Microsoft. Dal 12 luglio, infatti, terminerà il supporto al Service Pack 1: gli utenti che vorranno continuare a ricevere gli aggiornamenti dovranno passare al Service Pack 2, rilasciato un paio di anni fa.

Il supporto a Windows Vista, arrivato sul mercato nel 2007, arriverà fino al 2012 e, nella versione extended, fino al 2017. Coloro che non hanno intenzione di installare il Service Pack 2 hanno solamente due alternative: o non ricevere più aggiornamenti del sistema operativo oppure provare a fare un upgrade a Windows 7, la versione successiva a Vista.

Altrimenti l'unica possibilità è attendere il rilascio di Windows 8 che, secondo quanto annunciato da Microsoft, dovrebbe arrivare il prossimo anno. Sperando che la dotazione hardware del proprio computer sia sufficiente a fare girare il futuro sistema operativo che si annuncia come una rivoluzione nel mondo desktop.

Autore: Roberto Laghi