Windows 8: scaricare versione finale o aggiornamento italiano online. Link e come fare installazione

Microsoft ha ufficialmente annunciato Windows 8. La nuova versione del sistema operativo è disponibile per il download e l’installazione.

Windows 8 disponibile per il download
 

Ci siamo, Windows 8 è disponibile anche in Italia. La nuova versione del sistema operativo di Microsoft è disponibile anche in Italia per l'installazione. L’azienda di Redmond esordisce con una doppia possibilità: il download del file a 29,99 euro o la spedizione a casa della confezione fisica a 59,99 euro. L’opportunità viene concessa fino al 31 gennaio 2013 ed è limitata a 5 licenze di aggiornamento per utente. E rimane valida l’offerta di passare a Windows 8 Pro al costo di 14,99 euro per chi acquista un PC equipaggiato con il precedente Windows 7.

Quali sono i requisiti di sistema per chi decide di procedere con l’upgrade dei PC equipaggiati con Windows XP SP3, Windows Vista o Windows 7? Processore da 1 GHz o superiore con supporto per PAE, NX e SSE2, 2 GB di RAM e 20 GB di spazio disponibile su disco rigido, risoluzione dello schermo 1366 × 768, scheda grafica con processore DirectX 9 e driver WDDM. Va da sé che per utilizzare le funzioni touch, è indispensabile il possesso di un PC che supporta che supporta questa funzionalità. In aggiunta la società statunitense richiede l’attivazione di un account Microsoft per alcune funzionalità. La licenza di Windows Media Center venduta separatamente.

Caratteristica di rilievo, chi utilizza un PC con Windows 7 può trasferire e mantenere dati, applicazioni e impostazioni in Windows 8 Pro. I possessori di una macchina con Windows XP o Windows Vista saranno invece costretti a installare di nuovo le app. Microsoft ha anche messo in vetrina alcuni modelli di portatili abilitati al touch: il tablet Acer Iconia W510, l’ultrabook Toshiba Satellite U920T, il laptop HP Spectre XT Ultrabook e il computer all-in-one Samsung Serie 7 AIO. Le edizioni del sistema operativo sviluppate sono 5: Windows RT, Windows 8, Windows 8 N, Windows 8 Pro e Windows 8 Pro N.

A New York ha trovato spazio anche la presentazione del Surface, il primo tablet realizzato al 100% nei laboratori di Redmond. Con il nuovo software, Microsoft introduce una nuova esperienza d’uso: il touch associato alle applicazioni, veri e propri centi nevralgici attraverso cui passano tutte le funzionalità. Addio al desktop e spazio alle Live Tile. Lo storico mutamento di rotta è stato spiegato dallo stesso Steven Sinofsky: "Cambieremo il modo di lavorare di miliardi di persone". In contemporanea, verrebbe da aggiungere. Perché Micorsoft ha messo un piedi un unico ecosistema compatibile con PC, tablet e smartphone.