Decomprimere file zip, rar, cab e iso online su Internet senza programmi gratis

In molti casi ci si trova a dovere aprire un file archiviato con sigle come rar, iso, cab, gzip o tar, ma non si dispone dell’applicazione che permetta di farlo. La migliore soluzione può essere quella di ricorrere alla Web application WobZip.

 

In molti casi ci si trova a dovere aprire un file archiviato con sigle come rar, iso, cab, gzip o tar, ma non si dispone dell’applicazione che permetta di farlo. La migliore soluzione può essere quella di ricorrere a WobZip.

Si tratta di una Web application che è in grado di decomprimere qualsiasi file caratterizzato dalle estensioni 7z, zip, gzip, tar, bzip2, rar, cab, arj, z, cpio, rpm, deb, lzh, split, chm e iso. L’unica condizione è che i file non siano protetti da criptazione o password. Inoltre il programma non supporta l’unicode.

Andando sul sito di WobZip è possibile fare l’upload dal disco fisso dei file che si vogliono decomprimere, con un limite massimo dimensionale di 100 MB. In alternativa si può indicare l’URL dove si trova il file in formato compresso da scaricare e l’applicazione lo preleverà direttamente.

Una volta ricevuto il file, questo viene sottoposto a scansione antivirus mediante Bitdefender, in modo a identificare eventuali minacce nascoste presenti nell’archivio.

Al termine del procedimento di decompressione una schermata presenterà la lista dei file contenuti nell’archivio consentendo così di scegliere quali scaricare sul proprio computer – non sempre infatti tutti i file inseriti in un archivio sono effettivamente interessanti.

WobZip al momento è ancora in fase beta, per cui è possibile occasionalmente riscontrare qualche difetto. Peraltro al momento non è possibile comprimere i file, ma in futuro sembra che anche questa funzione verrà implementata.

Autore: Pierluigi Emmulo