Creare siti web senza programmare con Mozilla Thimble direttamente dal browser

Arriva l’editor di Mozilla per creare e modificare i siti direttamente dalle pagine del browser e dallo stesso server sul quale risiedono.

Mozilla Thimble per creare siti web
 

Il punto di forza è la facilità. "Ridicolmente semplice", afferma perentoriamente Mozilla. Con Thimble, la società del Panda rosso permette di realizzare siti Internet con pochi click, direttamente dalle pagine del programma di navigazione e dallo stesso server sul quale risiedono. Di più, l’interfaccia elementare e pulita si rivela congeniale anche per chi è alle prime armi. A sinistra sono presenti gli strumenti di editor. A destra l’anteprima del lavoro. Nelle mani degli utenti sono messe tre dimensioni per il testo dei sorgenti e una serie di pulsanti per modificare il codice.

La presenza di diversi template e layout predefiniti, infatti, permette di ridurre i tempi di creazione e di modifica di un sito. E per facilitare l’uso, ecco che Mozilla mette a disposizione la finestra per il rendering in tempo reale e suggerimenti sui tag da includere o non chiusi correttamente. Thimble interviene con il giusto consiglio perfino in caso di inserimento di un codice errato. Insomma, il neofita viene accompagnato passo dopo passo all’interno del backstage del web. Ovviamente è anche possibile realizzare uno spazio web da zero. Più in dettaglio, l’editor consente la creazione di pagine in HTML, CSS e JavaScript.

Al termine delle operazioni, il lavoro può essere subito pubblicato sulla Rete con tanto di URL fornita da Mozilla, utile per la condivisione dei contenuti presenti. Rilasciato sotto licenza BSD e parte integrante del progetto Webmaker, Thimble può essere installato sul proprio server facendo riferimento a Python e MySQL. Il limite, legato alla sicurezza, è rappresentato dall’impossibilità di utilizzare JavaScript. Ovviamente si tratta solo di un primo passo per capire i meccanismi dietro alla creazione di un sito per la cui realizzazione in maniera professionale rimane indispensabile la conoscenza di un linguaggio di programmazione. La Rete, in realtà, è piena di strumenti che assicurano di mettere alla portata di tutti l’editing HTML.

Mozilla ci tiene a far sapere che Thimble "rimuove molte delle barriere per gli utenti inesperti interessati a imparare a programmare, e include una serie di progetti introduttivi e template per aiutare chiunque a cominciare più velocemente".