Come rimuovere adware dal Mac: semplici passaggi

Ci sono sempre dei piccoli o grandi problemi che possono creare difficoltà in termini di pieno funzionamento, di velocità di esecuzione e di sicurezza di dati e navigazione

Protegge Mac
 

Se è vero che la tecnologia ha fatto passi da gigante nel mondo dei computer è vero anche allo stesso modo che ci sono sempre dei piccoli o grandi problemi che possono creare difficoltà in termini di pieno funzionamento, di velocità di esecuzione e di sicurezza di dati e navigazione. Non è esente da tutto questo nemmeno il Mac, perla della Apple che, nonostante rappresenti altissimi livelli di prestazioni, può incappare in diversi intoppi dati da software o virus indesiderati. Esistono tuttavia modi per combattere, contrastare ed eliminare queste problematiche in modo da fare una giusta pulizia interna e permettere a questo computer di tornare alla piena funzionalità.

Adware, l’intruso poco gradito all’interno dei browser

Avete mai sentito parlare ad esempio di adware? Esso rappresenta una sorta di intrusione poco gradita in tanti browser che vengono utilizzati con l’intenzione di costringerti a cliccare su un sito che voi non avevate intenzione di visitare: così facendo si creerebbero entrate per l’azienda che lo ha prodotto. Massima attenzione quindi e concentrarsi sulle varie possibilità da sapere su come rimuovere un adware. Non bisogna nemmeno sottovalutare il fatto che alcune versioni di software pubblicitari possono contenere molti virus nascosti che espongono il Mac ad una serie importante di pericoli per la sua funzionalità e per i tuoi dati salvati all’interno.

Scaricate i programmi adatti contro pop-up o pagine indesiderate

Uno degli strumenti più efficaci per la rimozione di software è utilizzare programmi ed app efficaci e specifiche, tuttavia sono in atto anche altre modalità manuali tramite il browser e i file di sistema. Analizzandolo più da vicino si può scoprire che l’adware non è necessariamente un virus bensì di un software dannoso e responsabile dei famosi annunci pop-up che si vedono durante la navigazione su internet. Quante volte abbiamo notato continui annunci e pagine che non si volevano aprire? Ecco il segnale della presenza di un adware. Andrà subito eliminato. Per fare ciò bisognerà modificare le preferenze del browser e passare in rassegna i file di sistema per individuare e togliere di mezzo il responsabile.

Cosa fare manualmente per combattere questi adware?

Nello specifico potremo introdurre le seguenti soluzioni per i vari adware dal vostro Mac:

  • Bloccate gli annunci con ClearVPN: una VPN semplice per la navigazione sicura e personalizzata con il "Blocca annunci" dell'app.
     
  • Disattivate le estensioni che non conoscete: un esempio su tutti, se il nome di un pop-up non vi suona familiare o non sapete a cosa serve, disattivatelo.
     
  • Controllate le impostazioni della pagina iniziale e del motore di ricerca: verificare che l'adware non abbia modificato la pagina iniziale del browser con le impostazioni del motore di ricerca.

Tutto nel cestino ma non è ancora sufficiente il grado di sicurezza

Una volta che sono stati rimossi gli adware dal browser non si ha automaticamente la certezza che siano spariti del tutto i virus dal Mac. Questi adware nella maggior parte dei casi vengono installati insieme a software legittimi e riconosciuti ecco perché bisognerà controllare bene i files di sistema, come abbiamo visto manualmente o anche con strumenti e app appositi. Tutto finirà nel cestino, ma non è sufficiente: bisognerà scansionare l’intero sistema, infatti, con questi strumenti di pulizia per adware e rimuovere qualsiasi minaccia.