I programmatori sono e saranno i protagonisti dell'IT

L’attenzione dell’industria del mercato dell’Information Technology si concentra sugli sviluppatori, che possono sfruttare molteplici opportunità. Oggi e negli anni a venire.

Mercato IT, le opportunità per programmatori e sviluppatori
 

Il mercato IT è nel mezzo di una trasformazione epocale. Durante la decade 1990-2000, i protagonisti di settore sono stati gli esperti di Information Technology impegnati nelle divisioni IT specializzate nel supporto tecnico. Oggi, la maggior parte dei dipartimenti IT sembrano ombre delle strutture in precedenza costruite. I tagli al personale decisi dal management delle industrie di settore hanno colpito soprattutto le figure professionali di supporto tecnico. Nella pressoché totalità dei casi, le aziende hanno sposato il modello outsourcing.

L’assistenza tecnica e i customer service sono stati di fatto “espulsi”. E tutto è delegato a realtà terze che operano, appunto, in outsourcing. I software tradizionali hanno mutato pelle. Cresce senza soluzione di continuità il numero di programmi proposti attraverso la Rete sotto forma di web app, accessibili via browser. In tale scenario si inserisce il cloud computing.

Quali sono, alla luce delle evidenze di cui sopra, le figure professionali più ricercate nel mercato IT? Quali sono le professioni del futuro (e del presente)? Consulenti, project manager e sviluppatori, risponde Jason Hiner di TechRepublic.com. E l’area professionale su cui si riserva l’attenzione maggiore delle industrie di settore è quella dello sviluppo. Sono quindi gli sviluppatori i protagonisti dell’attuale panorama IT. E lo saranno anche negli anni a venire.

Sviluppatori e programmatori dispongono di opportunità enormi, sostiene Hiner. Per lavorare in qualità di freelance, ovvero di sviluppatori indipendenti. Oppure per dare vita a piccoli team di developer, in alcuni casi in compagnia di designer e project manager.