Samsung Galaxy S5, S4, S4 Mini, S3, Note 3, Note 2: Android 4.4.4 e 4.4.3 aggiornamento no brand, Tim, Wind, Vodafone, 3 Italia

Come da tradizionale, la situazione dell'aggiornamento del sistema operativo Android è piuttosto frammentata fra dispositivi e modelli con o senza brand.

Samsung S5, S4, S4 Mini, S3, Note 2, Note 3: Android 4.4.4
 

A quando l'aggiornamento Android 4.4.3 KitKat per Samsung Galaxy S5? L'aggiornamento di sistema operativo per il top di gamma della società sudcoreana era atteso per la fine del mese di giugno. L'appuntamento è dunque rimandato se non addirittura saltato. Non è infatti da escludere un passaggio direttamente ad Android 4.4.4 KitKat. I precedenti ci sono e sono quelli di Motorola con Moto G, Moto X e Moto E. D'altronde le differenze fra le due versioni dell'update sono minime e fanno riferimento in particolare alla correzione di alcuni bug sul versante della sicurezza.

Solo dopo l'avvio della nuova distribuzione per il Samsung Galaxy S5 inzierà il conto alla rovescia per la disponibilità su Samsung Galaxy S4 e Samsung Galaxy Note 3. Anche in questo caso rimane l'incertezza sullo sbarco di Android 4.4.3 o 4.4.4. L'aggiornamento dovrebbe coinvolgere anche il Samsung Galaxy S4 Mini, allo stato (almeno per quanto riguarda i soli modelli con brand Vodafone), ancorato ad Android 4.4.2. L'update del Samsung Galaxy Note 2, poi, dovrebbe fermars alla versione 4.4.2. Facendo un passo più indietro, fine degli aggiornamenti per il Samsung Galaxy S3 su cui non approderà Android 4.4.

In questo contesto non vanno escluse possibili sorprese, sia in senso positivo che negativo, fra modelli non brand e quelli con logo TIM, 3 Italia, Vodafone e Wind, come accaduto con il Samsung Galaxy S4 Mini.

In tutti i casi per verificare manualmente la disponibilità del software sui device Samsung è possibile seguire il percorso Impostazioni > Info sul telefono > Aggiornamenti sistema. Per effettuare il download ci sono due strade: via OTA (Over-the-Air) direttamente dallo smartphone o via Samsung Kies collegando il dispositivo a un PC.