Samsung Galaxy S5 sarà innovativo sotto tutti gli aspetti. Un cellulare fortemente nuovo. I motivi

Le vendite di Samsung Galaxy S4, pur alte, sono state inferiori alle attese della stessa casa sudcoreana. Che per il 2014 proporrà senza dubbio innovazioni di rilievo.

Samsung Galaxy S5 Innovazione Rivoluzione Hardware Software Design
 

Alcuni giorni fa, Bloomberg ha intervistato Lee Yu Hee, vicepresidente esecutivo della divisione Mobile Business di Samsung Electronics. La manager ha rivelato che la casa sudcoreana è intenzionata a lanciare Samsung Galaxy S5 entro il mese di aprile, e che al nuovo smartphone top di gamma si affiancherà Galaxy Gear 2, ovvero la seconda generazione di uno dei primi esempi della cosiddetta tecnologia da indossare.

Samsung Galaxy Gear 2, ha aggiunto Lee, integrerà più funzioni avanzate ed esibirà un design meno ingombrante. In materia di design, novità sono attese anche per Samsung Galaxy S5. La manager ha infatti reso noto che Samsung Electronics ha dedicato particolare attenzione al display e ai materiali, e che si è proposta di differenziare nel profondo Samsung Galaxy S5 da Samsung Galaxy S4.

«When we moved to S4 from S3, it’s partly true that consumers couldn’t really feel much difference between the two products from the physical perspective, so the market reaction wasn’t as big», ha ammesso Lee. I consumatori non hanno accolto Samsung Galaxy S4 con l’entusiasmo che l’azienda sudcoreana si attendeva, perché la differenza con Samsung Galaxy S3, da un punto di vista fisico, non è stata così evidente.

Da Lee si è anche appreso che Samsung Electronics sta studiando la possibilità di integrare in Samsung Galaxy S5 una tecnologia per la scansione dell’iride, sebbene non vi sia certezza alcuna che la stessa possa davvero debuttare a bordo del nuovo esemplare di punta della casa sudcoreana.

L’interesse di Samsung Electronics per la tecnologia di cui sopra, e le altre informazioni svelate da Lee, sono comunque segnali della volontà della casa sudcoreana di innovare nel profondo la sua proposta. Un altro segnale, riguardante il reparto hardware, è stato dato sempre da Samsung Electronics in occasione del Semiconductor and Display Technology Roadmap Seminar. L’azienda ha confermato di essere al lavoro su uno smartphone con schermo QHD (2560 x 1440 pixel) a tecnologia AMOLED.

Samsung Electronics sarebbe inoltre in procinto di siglare un accordo commerciale con Deezer per offrire agli utenti di Samsung Galaxy S5 un servizio di musica in streaming esclusivo.

Sembrano dunque esservi sufficienti elementi che inducono a scommettere che Samsung Electronics sfornerà un Samsung Galaxy S5 innovativo su ogni fronte, lato hardware, lato software, lato design. Resta da capire quale sarà la politica commerciale dell’azienda sudcoreana, e come la stessa risponderà soprattutto ai prezzi aggressivi praticati da Google per la vendita di Nexus 5.