Samsung Galaxy S5, Prime, S5 Mini, Active: nuovi modelli. Uscita, prezzo, caratteristiche in Italia. Differenze con attuale

L’edizione Prime di Samsung Galaxy S5 potrebbe debuttare sul mercato a metà giugno, a un prezzo di listino che potrebbe superare i 700 euro.

Samsung Galaxy S5 Prime Mini Active Caratteristiche Differenze Data Uscita Prezzo
 

Samsung Electronics avrebbe in cantiere molteplici edizioni di Samsung Galaxy S5. Dopo la SM-G900F, a raggiungere lo scaffale potrebbero essere le varianti SM-G906 (Prime), SM-G800 (Mini) ed SM-G870 (Active). La variante SM-G750 sarebbe da riferire alla seconda generazione della serie Galaxy Mega anziché a Samsung Galaxy S5 Neo.

Le indiscrezioni di cui sopra sono state condivise con la redazione di GSMArena da una fonte interna al programma di sviluppo della funzione Kids Mode già in dote a Samsung Galaxy S5 SM-G900F.

Samsung Galaxy S5 Prime potrebbe esibire uno schermo Quad HD, in grado quindi di supportare una risoluzione pari a 2560 x 1440 pixel. La diagonale del display dell’edizione Prime di Samsung Galaxy S5 potrebbe misurare 5,2 pollici, contro i 5,1 pollici della variante SM-G900F.

Samsung Galaxy S5 Prime potrebbe raggiungere lo scaffale a metà giugno, dapprima in Corea del Sud, ove a distribuirlo sarebbero i principali operatori di telefonia mobile nazionali (SK Telecom, KT ed LG U+). L’indiscrezione muove da un resoconto della pubblicazione sudcoreana Naver, rilanciato in Occidente da Adrian Diaconescu di The Droid Guy.

Stando a quanto riferito da Diaconescu, in Corea del Sud il prezzo di listino di Samsung Galaxy S5 Prime potrebbe attestarsi sui 900.000 won, pari a circa 730 euro al tasso di cambio odierno. Diaconescu ipotizza che il prezzo di listino praticato negli USA per la vendita di Samsung Galaxy S5 Prime non supererà i 700 dollari.

Nessuna indiscrezione, invece, in merito alla data di uscita e al prezzo di listino di Samsung Galaxy S5 per il mercato italiano. Lo stesso dicasi con riferimento alle edizioni Mini e Active. Quest’ultima, nella variante destinata al carrier statunitense AT&T, ha ricevuto il via libera da parte di FCC (Federal Communications Commission). La commercializzazione potrebbe pertanto essere imminente.

Samsung Galaxy S5 Active misura 143 mm in altezza e 73,42 mm in larghezza e supporta le tecnologie LTE, Wi-Fi ed NFC, stando ai documenti FCC. L’autonomia lavorativa potrebbe essere affidata a una batteria con capacità pari a 2800 mAh, secondo precedenti indiscrezioni. Rispetto alla variante SM-G900F, l’edizione Active di Samsung Galaxy S5 potrebbe disporre di certificazione IP68 (anziché IP67) ed esibire un corpo telefono rugged.

Samsung Galaxy S5 Mini, invece, monterebbe uno schermo con diagonale da 4,5 pollici e con risoluzione HD 720p. A spingere l’esemplare potrebbe essere un chip Qualcomm Snapdragon 800.