Samsung Galaxy S5, S4, S4 Mini, Note 2, Note 3: Android 4.4.2, 4.4.3 e 4.4.4 aggiornamento. Su uscita, nuovo documento parziale

╚ stato diffuso online un documento interno a Samsung Electronics riguardante la distribuzione degli aggiornamenti Android KitKat per alcuni smartphone della casa sudcoreana.

Android 4.4.2 4.4.3 4.4.4 KitKat Samsung Galaxy S5 S4 S3 Mini Note 2 3
 

Samsung Galaxy S5 (SM-G900F) ha debuttato sul mercato con a bordo Android 4.4.2, iterazione della versione KitKat del sistema operativo mobile del robottino verde distribuita anche per Samsung Galaxy S4 (GT-I9505) e Samsung Galaxy Note 3 (SM-N9005).

Hanno ricevuto Android 4.4.2 KitKat anche gli utenti delle unità a marchio Vodafone di Samsung Galaxy Note 2 (GT-N7100) e Samsung Galaxy Note 2 LTE (GT-N7105).

Vodafone ha inoltre reso disponibile Android 4.4.2 KitKat anche per Samsung Galaxy S4 Mini (GT-I9195), Black Edition inclusa. Con riferimento ad Android 4.4.2 KitKat, dunque, mancano all’appello Samsung Italia, TIM, Wind e 3 Italia per quanto riguarda Samsung Galaxy Note 2 e Samsung Galaxy S4 Mini.

Android 4.4.2 KitKat non sarà invece distribuito per Samsung Galaxy S3 (GT-I9300). La conferma giunge da un documento interno a Samsung Electronics nel quale si legge che la distribuzione dell’aggiornamento per il modello in oggetto è stata cancellata.

Perse le già flebili speranze di poter ricevere Android 4.4.2, agli utenti di Samsung Galaxy S3 (GT-I9300) non resta che affidarsi alle ROM custom cucinate dagli sviluppatori indipendenti della community xda-developers per fruire delle novità introdotte in KitKat.

Nessuna comunicazione ufficiale da parte di Samsung Electronics in merito ai tempi di uscita di Android 4.4.3 o Android 4.4.4 per Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy S4 e Samsung Galaxy Note 3. Si ricorda che la 4.4.3 e la 4.4.4 sono le due più recenti iterazioni della versione KitKat di Android.

Potrebbe darsi che la casa sudcoreana abbia deciso di rendere disponibile in via diretta Android 4.4.4 e saltare dunque l’appuntamento con Android 4.4.3. Se così fosse, l’attesa degli utenti potrebbe durare almeno sino a metà luglio