Samsung Galaxy S5, S4, S4 Mini, Note 2, Note 3: aggiornamento Android 4.4.4. Situazione uscita Italia operatori e Samsung estero

Il recente aggiornamento Android 4.4.4 KitKat arriva per gli utenti statunitense del Galaxy S5 con l'operatore telefonico Verizon. In Italia appuntamento fra alcune settimane.

Samsung Galaxy S5, S4, S3, Note 3, Note 2: Android 4.4.4
 

Sono giorni importanti per l'aggiornamento Android 4.4.4 KitKat per gli smartphone della serie Samsung Galaxy. I due modelli interessanti sono il Samsung Galaxy S5, per cui la distribuzione (dimensioni 346 MB) ha raggiunto gli Stati Uniti attraverso l'operatore Verizon, e il Samsung Galaxy S4, avvistata sempre negli States (dimensioni 406 MB) con carrier T-Mobile.

La situazione è come sempre molto frammentata sia perché il produttore asiatico non comunica date e informazioni puntuali e sia per la sovrapposizione di update, non sempre scaricabili e installabili da tutti i dispositivi. I primi movimenti in Italia sono attesi fra la fine di settembre e l'inizio di ottobre.

Solo per fare un esempio, molti device arriveranno ad Android 4.4.4 KitKat senza passare dal precedente Android 4.4.3 KitKat. Come anticipato, l'ultima release del software ha raggiunto il top di gamma di Samsung e in maniera progressiva anche il precedente. Di più: Sprint ha lanciato l'aggiornamento Android 4.4.4 KitKat per Samsung Galaxy Note 3 e qualcosa sembra muoversi anche per Samsung Galaxy Note 2, ma la chiarezza è poca e le notizie sono discordanti. Ancora più in ritardo l'update Android 4.4.2 KitKat per l'ex smartphone di punta Samsung Galaxy S3. Atteso a inizio maggio, è tutto fermo.

Quanto ad Android L, atteso nel corso del prossimo autunno e comunque prima della fine dell'anno, sarà scaricabile su Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy Note 3 e Samsung Galaxy Alpha. Per verificare la disponibilità di nuovi software sui dispositivi prodotti Samsung è possibile seguire il percorso Impostazioni > Info sul telefono > Aggiornamenti sistema. Per effettuare il download c'è la strada OTA (Over-the-Air) direttamente dallo smartphone o quella via Samsung Kies collegando il device a un PC.