Samsung Galaxy S4, S3, S2, Nexus 5, 4, iPhone 5S, 5, 4S, 4: Android 4.4.2, 4.4.3, 4.5 e iOS 7.1.1, iOS 8. Novità settimana

Google non ha ancora avviato la distribuzione di Android 4.4.3 per Nexus 5 e Nexus 4. Apple ha reso disponibile l’aggiornamento iOS 7.1.1

Samsung Galaxy S4, S3, S2, Nexus 5, 4 e iPhone 5, 4S, 4, 5S aggiornamento
 

Gli utenti di iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S e iPhone 4 hanno ricevuto in settimana notifica della disponibilità di iOS 7.1.1. I proprietari di Nexus 5 e Nexus 4 sono invece ancora in attesa di poter scaricare e installare Android 4.4.3, nuova iterazione della versione KitKat del sistema operativo mobile sviluppato da Google.

La distribuzione di Android 4.4.2 KitKat è già stata completata per Samsung Galaxy S4, mentre gli utenti di Samsung Galaxy S3 sono fermi ad Android 4.3 Jelly Bean e quelli di Samsung Galaxy S2 ad Android 4.1.2 Jelly Bean.

Apple, in settimana, ha anche aperto il programma di test delle beta di OS X ai non iscritti al Dev Center. Chiunque abbia a disposizione un Mac può dunque provare le versioni preliminari di OS X 10.10.

Le funzioni introdotte nel sistema operativo desktop di nuova generazione saranno illustrate nel dettaglio durante l’edizione 2014 della WWDC (Worldwide Developers Conference), in programma dal 2 al 6 giugno prossimo presso il Moscone West di San Francisco.

La WWDC 2014 porterà con sé anche iOS 8, la nuova versione del sistema operativo mobile Apple, destinata a debuttare a bordo di iPhone 6 per poi essere resa distribuita per i modelli di iPhone compatibili con la stessa. Alcuni osservatori di settori ipotizzano che Apple aprirà ai non iscritti al Dev Center anche il programma di test delle beta di iOS 8.

iOS 7.1.1 ha migliorato ulteriormente il riconoscimento delle impronte digitali del sensore Touch ID integrato nel tasto fisico Home di iPhone 5S, ha corretto un errore che poteva compromettere la capacità di risposta della tastiera, ha risolto un problema durante l’uso di tastiere Bluetooth con VoiceOver abilitato.

iOS 7.1.1 ha inoltre migliorato la durata della batteria di iPhone, stando a quanto riferito da Adrian Kingsley-Hughes sulle pagine di ZDNet. L’esperto ha riscontrato un aumento dell’autonomia del suo iPhone 5.

Con iOS 7.1.1, Apple ha altresì risolto un bug che impediva l’utilizzo della funzione Hotspot personale sugli iPhone con a bordo schede SIM di operatori di telefonia mobile che non hanno stretto accordi commerciali con la casa di Cupertino.

Non basta. Perché con iOS 7.1.1, il browser mobile Safari ha guadagnato il supporto per i domini top-level come .iphoto e gli utenti possono inoltre visualizzare direttamente nell’elenco delle applicazioni di App Store quelle che prevedono acquisti in-app.

Quanto ad Android 4.5, vale a dire alla cosiddetta versione L della piattaforma mobile made in Mountain View, la indiscrezioni che vanno per la maggiore suggeriscono che la stessa sarà svelata in occasione del Google I/O 2014, in programma il 25 e il 26 giugno prossimo