Samsung Galaxy S9: uscita, prezzi, caratteristiche. Come sarà. Tutto quello che sappiamo

La presentazione del nuovo modello di smartphone marchiato Samsung si avvicina. E trapelano le prime indiscrezioni sulle caratteristiche di un prodotto che dovrebbe rilanciare l'azienda

Lo sbarco sul mercato del nuovo Samsung Galaxy S9 è previsto per il 16 marzo
 

Le indiscrezioni che circolano sul nuovo smartphone che a breve verrà introdotto sul mercato dall’azienda sudcoreana che vanta 58 filiali sparse in tutto il mondo, fanno sapere che all’orizzonte non c’è nessuna vera e propria rivoluzione. Ma saranno molte le novità, anche di rilievo che dovranno rilanciare un marchio piuttosto in difficoltà ultimamente.

Ecco allora qualche informazione utile rispetto all’uscita dei nuovi modelli, sui possibili prezzi e indiscrezioni che circolano riguardo le caratteristiche. Come sarà il nuovo smartphone di punta della gamma Samsung? In attesa dell’uscita e della commercializzazione del Samsung Galaxy S9 ecco quello che sappiamo.

Samsung Galaxy S9 uscita, prezzi, caratteristiche

Il Samsung Galaxy S9, il prodotto di punta della gamma che l’azienda sudcoreana metterà in commercio (il 16 marzo) dopo la presentazione che avverrà al Mobile World Congress, l’evento dedicato interamente alla telefonia mobile che inizierà il 26 febbraio a Barcellona in Spagna. In quella data è prevista l’uscita ufficiale di un modello al quale Samsung ha affidato il compito e le speranze di restituire l’orgoglio ad un’azienda che ultimamente ha vissuto più di un momento difficile.

Stando alle indiscrezioni, dunque, non è prevista nessuna rivoluzione nel concept di questo nuovo prodotto, ma profonde rivisitazioni che potranno sicuramente allettare i palati degli appassionati. Anche per quel che riguarda i prezzi siamo ancora a livello di notizie ufficiose e non confermate. Ma i bene informati fissano l’asticella intorno ai novencento euro circa per il modello S9.

Un tantino alto, ma utile, in questa fase misteriosa, ad accrescere la curiosità intorno alle novità che caratterizzeranno questo modello. Tra le caratteristiche la Samsung ha lavorato molto sulle tecnologie di autenticazione anche se a quanto pare la posizione del sensore non facilita questa operazione. In alternativa, gli utenti possono utilizzare il riconoscimento facciale e lo scanner dell’iride. Come da tradizione i processori saranno due, il Qualcomm Snapdragon 845 capaci, secondo le intenzioni dell’azienda una potenza maggiore e consumi ridotti.

Il Samsung Galaxy S9 dovrebbe inoltre avere un display da 5,77 pollici e dovrebbe mantenere la stessa risoluzione super (QuadHD+ 2960x1440 pixel) del modello precedente. Anche la costruzione sarà analoga con uno schermo definito Infinity cioè con tutta la superficie a disposizione dei contenuti. Infine le novità più importanti saranno destinate alle fotocamere. Un aspetto fondamentale nella lotta con i competitors. Da quanto trapela l’obiettivo perseguito da Samsung è stato quello di costruire un diaframma regolabile, prima volta per un dispositivo mobile. 

Come sarà Samsung Galaxy S9

Tralasciando per un attimo le questioni tecniche, proviamo ad immaginare, tenendo presente i rendering che sono stati divulgati in questi giorni da fonti ritenute attendibili, come sarà il nuovo Samsung Galaxy S9. Il design rispetterà i canoni utilizzati di solito dall’azienda sudcoreana. Il modello S9 monterà la piattaforma hardware che si aggiorna con il nuovo SoC Exynos 9810, affiancato dai modelli con Snapdragon 845 negli States.

A destare maggiore curiosità sono le indiscrezioni che circolano sui colori. In particolare sulla nuova colorazione viola, molto fashion, che dovrebbe aggiungersi a quelle più tradizionali: nera, blu e oro. E la resa sul modello di questo nuovo colore dovrebbe essere davvero notevole tanto da spingere all’acquisto un target ben preciso di consumatori che spesso sceglie i propri acquisti anche valutando attentamente questi particolari.