Nexus 5: nuovi modelli, memoria più libera e non solo. Novità questa settimana.

In settimana ha circolato sul Web un video che suggerisce l’arrivo di nuove colorazioni per la scocca di Nexus 5. Si tratta di un fake, ma per San Valentino forse ci sarà una Red Edition.

Google Nexus 5 Red Edition San Valentino Novità Settimana
 

Nexus 5 è lo smartphone top di gamma della serie Nexus, prodotto per Google da LG Electronics e disponibile per l’acquisto dal 31 ottobre 2013 presso Google Play Store. Sono due le declinazioni di colore di Nexus 5, proposto in vendita nei tagli di memoria da 16GB e 32GB al prezzo di listino di 349 euro e 399 euro rispettivamente. Nero e bianco.

Nei giorni scorsi, un video diffuso attraverso Internet è stato segnalato alla redazione di PhoneArena. Il filmato, di pessima qualità, suggerisce l’imminente debutto a scaffale presso Google Play Store di nuove colorazioni per Nexus 5: rosso, arancione, giallo, verde, blu e viola.

Si tratta di un fake, un falso realizzato attraverso Photoshop, come spiegato da Ron Amedeo di Ars Technica sul suo profilo Google+. Quando, presso Google Play Store, si clicca sui pulsanti per selezionare il colore di Nexus 5, si visualizzano la freccia di caricamento della pagina richiesta, la transizione a schermo e una nuova URL di riferimento. Elementi che, nel video, sono del tutto assenti.

Il post di Amedeo è stato commentato, fra gli altri, da Artem Russakovskii di Android Police. E l’esperto, nel confermare che il filmato sembra proprio essere un fake, ha reso noto di aver appreso che Google potrebbe proporre una edizione di Nexus 5 (e anche di Nexus 7) di colore rosso per il giorno di San Valentino, vale a dire per il 14 febbraio prossimo. E una fotografia che potrebbe ritrarre un Nexus 5 Red Edition è stata in effetti pubblicata presso un sito web vietnamita, ha riferito lo staff di Webtreck.

Oltre alle possibili nuove colorazioni della scocca di Nexus 5, in settimana hanno suscitato interesse i risultati dei test condotti dagli esperti di Which? per misurare la quantità di memoria libera a disposizione degli utenti di alcuni modelli di smartphone da 16GB. Protagonisti del test, oltre a Nexus 5, sono stati iPhone 5S e iPhone 5C, Sony Xperia Z1, Samsung Galaxy S4, BlackBerry Z30, LG G2 e HTC One mini.

Dei 16GB di memoria dichiarata da Google per Nexus 5, gli utenti possono disporre di 12,28GB effettivi per l’archiviazione dei contenuti. Gli altri GB sono occupati dal sistema operativo mobile e dalle applicazioni Google preinstallate in Nexus 5. Meglio di quest’ultimo fa soltanto iPhone 5C, con 12,60GB di memoria libera. Medaglia di bronzo per iPhone 5S, con 12,20GB di spazio a disposizione degli utenti. Seguono Sony Xperia Z1 (11,43GB), BlackBerry Z30  (11,20GB), HTC One mini (10,44GB), LG G2 (10,37GB) e Samsung Galaxy S4 (8,56GB).