Intercettazioni Telecom Italia: lista persone spiate illecitamente. Si pensa a stadio per processo

Processo che avrà  così tante parti coinvolte e interessate sotto vari profili che i magistrati stanno pensando di celebrarlo su più settimane addirittura in uno stadio o palazzetto sportivo. La lista delle persone intercettate illegamente è davvero

 

Tavaroli e alcuni funzionari di Telecom Italia che facevano parte di una vera e propria struttura parallela all'interno di Telecom Italia per intercettare e spiare aziende e persone illegalmente sono stati rinviati a giudizio dai magistrati e andranno a processo.

Processo che avrà così tante parti coinvolte e interessate sotto vari profili che i magistrati stanno pensando di celebrarlo su più settimane addirittura in uno stadio o palazzetto sportivo.

La lista delle persone intercettate illegamente è davvero lunga: i concorrenti come Fastweb, Vodafone, H3G,i sincadi e responsabili di diverse associazioni consumatori, alti dirigenti di aziende come quelle di Enel ed Eni, imprenditori come Gavio, giornalisti e responsabili di primissimo piano a livello editoriale Vieri e Pairetto senza dimenticare.

Alcune di questi dossier venivano inviati illegalmente ai servizi segreti italiani o a persone ad essi collegati o altre volte venivano utilizzata per fini aziendali.

Telecom Italia e Pirelli in quel periodo proprietari di Telecom Italia saranno presenti al processo anche come parti lese.

E lo stesso Ad Tronchetti Provera non è stato rimandato a giudizio dai magistrati, convinti dopo l'indagine, che l'ammnistratore di Telecom Italia non sapesse nulla di quanto avvenisse.

Finito il processo ci sarà il grave problema di come distruggere le migliaia di intercettazioni....

Autore: Marianna Quatraro

Ultimi articoli correlati: