Cellulari: Sul Sito Dell'Anuit Istruzioni Per Bloccare Uso Dopo Furto

Dall'inizio del mese di luglio 2004 e' entrato finalmente in vigore l'accordo tra tutti i gestori nazionali di telefonia mobile per rendere inutilizzabile il telefono cellulare rubato o smarrito anche se si cambia la scheda.

 

Dall'inizio del mese di luglio 2004 e' entrato finalmente in vigore l'accordo tra tutti i gestori nazionali di telefonia mobile per rendere inutilizzabile il telefono cellulare rubato o smarrito anche se si cambia la scheda. L'operazione e' possibile in quanto ogni telefonino possiede un codice identificativo: l'IMEI (International Mobile Equipment Identity), composto da 15 cifre, che e' riportato su di una etichetta all'interno del telefonino (di solito, sotto la batteria) o sulla scatola originale dello stesso. E' possibile poi, visualizzarlo direttamente sul telefonino digitando sulla tastiera *#06#. Il codice IMEI viene inviato automaticamente al Gestore del quale si sta usando la scheda telefonica al momento dell'accensione del cellulare e all'inizio di ogni telefonata. Con il codice IMEI inserito in una "black list" comune a tutti gli Operatori, e' possibile inibire l'uso di qualsiasi scheda e, quindi, il telefonino risulta inutilizzabile. Questo sistema consente di proteggere la privacy degli utenti, il valore dell'investimento effettuato, ed e' un valido deterrente contro i furti. Oltre al valore commerciale del telefono cellulare, c'e' da considerare il valore del patrimonio di informazioni memorizzate nello stesso e nella SIM card: numeri di telefono (dei quali spesso non si possiede una copia), messaggi SMS contenenti informazioni importanti, fotografie cui si assegna un particolare valore emotivo, appuntamenti e altre informazioni che e' oggi possibile memorizzare nei moderni telefoni cellulari, ormai veri e propri computer portatili. Se poi il telefono cellulare fosse recuperato, grazie ai codici IMEI, se ne puo' richiedere l'attivazione al proprio gestore. L'Associazione Nazionale Utenti Italiani di Telecomunicazioni ANUIT, al fine di facilitare il recupero delle istruzioni per rendere inservibile il telefonino (o lo sblocco, se viene recuperato), fornisce le informazioni ed i moduli predisposti dai vari gestori sul sito www.anuit.it.