Steve Jobs malato: 6 mesi fuori da Apple. Email a dipendenti

Passo indietro del fondatore di Apple: “Sono malato”. Il suo posto sarà occupato dal vice Tim Cook. Steve Job già in passato ha dovuto affrontare delicati interventi. In calo le azioni della mela morsicata.

Steve Jobs non ha ancora superato i problemi di salute
 

È malato. Lo ha ammesso lui stesso. “Su mia richiesta - è scritto nella mail che il fondatore di Apple, Steve Jobs, ha inviato a tutti i dipendenti - il consiglio di amministrazione mi ha accordato un periodo di malattia, così da permettermi di concentrarmi sulla mia salute. Continuerò a svolgere l’incarico di amministratore delegato e sarò coinvolto nelle più importanti decisioni strategiche sulla società”.

Un passo indietro necessario per chi, da gennaio a giugno di due anni fa, è stato costretto a fermarsi ai box per un delicato trapianto al fegato.

La sua poltrona sarà occupata dal numero due di Apple, Tim Cook. “Sono certo - è la convinzione di Jobs - che Tim e gli altri manager faranno un fantastico lavoro mettendo in pratica i nostri progetti per il 2011”.

In seguito alla diffusione della notizia, le azioni Apple sono scese del 6,8 % sulla piazza di Francoforte. Domani si conoscerà l'effetto su quella di Wall Street.

Autore: Marcello Tansini