MacBook Air 2012 con schermo da 15 pollici tra le novità e caratteristiche

Il modello da 15 pollici del MacBook Air è una delle novità più attese di quest’anno. Le potenzialità di questa versione del portatile Apple sono numerose.

C'è attesa intorno alla versione da 15 pollici del MacBook Air
 

È la versione da 15 pollici quella più attesa della gamma dei MacBook Air. Apple ha intenzione di affiancare all’aggiornamento dei modelli da 11,6 e 13,3 pollici una nuova release. La produzione sarebbe già stata avviata. E addirittura secondo gli analisti tutti e tre potrebbero essere presentati già nel primo trimestre di quest’anno. Si tratterebbe di un prodotto di successo? A parte il fascino del logo della mela morsicata e senza considerare un recente sondaggio di Cnet secondo cui il MacBook Air da 15 pollici è il più desiderato di tutti, le potenzialità del portatile sono decisamente numerose.

Da un punto di vista tecnico, si vocifera di una riduzione dello spessore e di una maggiore autonomia della batteria. Nel corso della più recente edizione della fiera dell’elettronica di consumo di Las Vegas, Mooly Eden, vicepresidente di Intel, aveva immaginato il passaggio dalle batterie a forma cilindrica a quelle meno ingombranti a superficie piatta. D’altronde, la presenza di una generazione di ultrabook ultraefficienti e a basso consumo energetico impone nuove strategie e inedite soluzioni.

Di certo, le mosse di Apple saranno coordinate con quelle che riguarderanno l’iPad di terza generazione. Fra le tante ipotesi che circolano da diverse settimane, sta tornando d’attualità quella di un sistema ibrido in grado di combinare le caratteristiche touch del tablet con quelle performanti del MacBook Air. I più attenti conoscitori della società di Cupertino ricorderanno il brevetto depositato presso l’USPTO (United States Patent and Trademark Office) sul cosiddetto MacPad. A ogni modo non si tratterebbe del primo eventuale dispositivo ibrido da lanciare sul mercato. Al CES 2012 di Las Vegas, ad esempio, a fare parlare di sé è stato il Lenovo IdeaPad Yoga.

Secondo un report di Cnet, l’analista Richard Gardner ha incontrato il CEO di Apple, Tim Cook e il CFO Peter Oppenheimer per discutere sui MacBook Air: “Tim Cook ha rinnovato la sua visione di una rapida innovazione sulla piattaforma iOS (e sui sistemi operativi mobili in generale) che è rappresentata dal caso pratico dei tablet, che sono venduti in maniera copiosa, superando quasi i tradizionali PC. Ci siamo meravigliati del fatto che Apple possa offrire una versione del MacBook Air ARM-based e andiamo via da questo incontro con l’impressione che Apple sia convinta che l’iPad soddisfi (o soddisferà ben presto) le esigenze di coloro che potrebbero essere interessati a un prodotto del genere”.