iMac, Macbook Pro Retina Display, Mac Mini: nuovi modelli 2012. Novità caratteristiche prezzi. Video

Presentati ieri anche i nuovi computer della gamma. Il nuovo iMac stupisce con i suoi 5 mm di spessore.

iMac, Macbook Pro Retina Display, Mac Mini: nuovi modelli 2012. Novità, caratteristiche, prezzi
 

La “collezione autunnale” presentata ieri da Apple in quel di San Jose in California va a chiudere un anno intenso per la casa di Cupertino. Un 2012 che ha visto l’arrivo sul mercato di due generazioni di iPad, la scoperta dell’iPad Mini e soprattutto l’uscita il mese scorso dell’iPhone 5. Ieri poi, nonostante la scena mediatica sia stata rubata dalla forte novità rappresentata dal nuovo mini tablet, è stata presentata anche la nuova gamma dei computer 2012/2013 della mela morsicata: il nuovo MacBook Pro Retina da 13 pollici, il Mac Mini rinnovato nell’hardware e il nuovo iMac, che vanno ad aggiungersi ai nuovi MacBook Air e al Retina da 15 pollici già presentati qualche mese fa.



È proprio l’iMac, completamente rinnovato nel design e nell’hardware, a rappresentare il fiore all’occhiello della nuova gamma; un computer “all in one” che punta dritto a essere il più venduto sul mercato nelle sue due solite versioni da 21.5 e 27 pollici, la prima in Full HD e la seconda invece da 2560 x 1440. Stupisce lo spessore, arrivato a 5 mm, che racchiude però, come ha dichiarato durante la presentazione Phil Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple, “una quantità incredibile di prestazioni e tecnologia nel nostro desktop più innovativo”.

Il nuovo iMac ha rinunciato al lettore ottico ma ha aggiunto 4 porte USB 3.0 e una nuova configurazione disco, detta Fusion Drive, che prevede un disco SSD da 128 GB e un disco standard da 1 Terabyte o 3 Terabyte fusi in un solo volume. iMac 21,5, disponibile a novembre, sarà venduto a partire da 1379 euro (iva e tasse incluse) mentre la versione da 27 pollici sarà disponibile a dicembre con processore quad-core Intel Core i5 a 2,9GHz e NVIDIA GeForce GTX 660M a 1.899 euro, e con processore quad-core Intel Core i5 a 3,2GHz e NVIDIA GeForce GTX 675M a 2.079 euro.

Per quanto riguarda il MacBook Pro Retina da 13 pollici il punto di forza è rappresentato ovviamente dallo schermo che presenta un nuovo pannello retina con una risoluzione di 2560x1600 pixel che promette il 75% di riflessi in meno. Il prezzo base è di 1.779 euro con il Core i5 2.5 GHz da 8 GB di RAM e 128 GB di disco e arriva a 2.079 euro per la versione da 256 GB. Continua l’assenza di una scheda grafica come in tutta la gamma Pro da 13 pollici mentre per quanto riguarda la connettività sono presenti due porte USB 3.0 e due porte Thunderbolt. Ultime parole per il Mac Mini, disponibile con processore dual-core Intel Core i5 a 2,5GHz, 4GB di memoria e disco rigido da 500GB a partire da un prezzo di vendita consigliato di 649 euro. Il Mac Mini è stato presentato anche in un a versione server: da 1.049 euro per un processore quad-core Intel Core i7 a 2,3GHz, OS X Server, 4GB di memoria e due dischi rigidi da 1TB.