WhatsApp: telefonare e chiamare gratis cellulari Nokia Lumia, iPhone, Android. Modelli compatibili, come funziona e come attivare

Si va verso l'estensione a tutti gli iscritti al software di messaggistica istantanea WhatsApp di comunicare anche attraverso chiamate VoIP.

WhatsApp: telefonare e chiamare gratis cellulari Nokia Lumia, iPhone, Android
 

La principale novità in merito alla possibilità di chiamare gratuitamente via WhatsApp è rappresentato dallo sbarco su iPhone. Stando a quanto dichiarato da Brian Acton, uno dei fondatori della società che ha sviluppato il software di messaggistica istantanea, i tempi sono imminenti. Dal giorno dell'F8, l'evento Facebook dedicato agli sviluppatori, aveva invitato ad attendere circa 2 settimane. Entro la metà di aprile, dunque, il servizio dovrebbe entrare nella fase di test anche per i dispositivi Apple. Almeno nei primi tempi si potrà utilizzare il servizio solo dopo aver ricevuto un invito personalizzato da parte di un utente già abilitato a telefonare.

Solo in un secondo momento l'opportunità sarà estesa a tutti senza alcun vincolo. Si tratta infatti dello stesso percorso imposto agli smartphone equipaggiati con sistema operativo Android. Dopo aver dato il via alla fase beta, con tanto di sospensione temporanea del sistema a inviti per via delle troppe richieste, adesso è iniziata al distribuzione per tutti dell'aggiornamento con la nuova funzionalità. Il requisito richiesto è la presenza della versione più recente del software ovvero la 2.12.19. A quel punto, accanto alla voci chat e contatti, comparirà nell'interfaccia anche la terza voce chiamate.

A completamento dell'offerta, si fa presente che le chiamate via WhatsApp sono destinate a sbarcare in tempi brevi anche sui cellulari Windows Phone, fra cui gli smartphone della gamma Lumia di Nokia.

Le conversazioni vocali con WhatsApp sono totalmente gratuite ovvero non è previsto il pagamento di alcuna somma. Occorre solo mettere in conto il consumo del traffico dati. Ovviamente non c'è alcuna erosione della quantità settimanale (o mensile) nel caso di collegamento al web via Wi-Fi. Altrimenti sono previsti circa 540 kB al minuto, pari a circa 30 MB per un'ora.