WhatsApp come attivare telefonate e chiamate vocali con cellulari Android. Presto con iPhone e Windows Nokia Lumia smartphone

Inizia la fase di sperimentazione. Presto il nuovo servizio disponibile anche sui melafonini.

WhatsApp arriva anche per le chiamate su Android.
 

Il mondo della telefonia mobile è in subbuglio da quando WhatsApp ha annunciato la possibilità di poter attivare le telefonate e chiamate vocali attraverso il suo servizio sui cellulari.

Il servizio ora è disponibile anche in Italia, per il momento solo sui dispositivi Android, e presto arriverà anche su iPhone e sui dispositivi della serie Nokia Lumia. Tuttavia a oggi il servizio è ancora in versione beta e per attivarlo c’è bisogno ancora di un invito da parte di utente che abbia già Whatsapp abilitato alle chiamate vocali sul proprio telefono.



Una volta ricevuto l’invito, basterà chiudere l'applicazione, per poi riaprirla. A questo punto compariranno tre schermate, una delle quali è per le chiamate vocali, le telefonate e si chiamerà Scheda Chiamate. Per telefonare occorrerà schiacciare il pulsante "cornetta" indicando l'utente che si vuole desiderare e apparirà anche una cronologia delle chiamate fatte e ricevute. Il nuovo servizio di chiamate telefoniche gratis è abilitato dalla versione Whatsapp 2.11.561 o superiore.

Attenzione però alle truffe che subito hanno preso piede: sono molti infatti i messaggi arrivati in queste ore che con la scusa di offrire l’invito all’abilitazione mirano invece ad avere il numero di telefono dell’utente, utile per effettuare chiamate di spamming. Il consiglio in questo caso è di fidarsi solo nel caso l’invito arrivi da un amico che conosciamo e di non cadere subito alla tentazione se non conosciamo il mittente.

A onor del vero intanto, c’è da dire che il servizio sconta ancora non pochi difetti: parliamo di una versione beta e quindi vi potrà capitare di non riuscire ad effettuare telefonate degne di questo nome, con un ritardo nella conversazione con un altro utente di non poco conto.