iPad il tablet più venduto fino al 2016 e iOS preferito ad Android? Previsioni a confronto

Da qui al 2016 quasi la metà dei tablet venduti in tutto il mondo saranno realizzati da Apple. Ma non tutti gli analisti sono d’accordo.

Dominio Apple fino al 2016?
 

Sarà un dominio Apple almeno fino al 2016. Secondo le previsioni di Gartner, nessuno venderà più tablet come la società di Cupertino. Più specificatamente il numero degli iPad acquistati nel mondo passerà dai circa 40 milioni dello scorso anno ai circa 170 milioni del 2016. A seguire i dispositivi equipaggiati con altri sistemi operativi: da Android a Microsoft. E se il numero complessivo di tablet venduti lo scorso anno ammonta a 60 milioni, nel 2016 è destinato a schizzare a circa 370 milioni. E poco meno della metà di questi avrà il logo della mela morsicata stampato nella parte posteriore.

A ogni modo, la crescita coinvolge tutti. Il problema, piuttosto, è il ritmo con cui si fanno passi in avanti. A detta della società di consulenza, ricerca e analisi nell’Information Technology, la differenza fra il software di Cupertino e la concorrenza sta nella minore frammentazione della piattaforma e nel giusto equilibrio fra servizi offerti e hardware. Quelle di Gartner sono solo previsioni e ci sono numerose variabili da tenere in considerazione. L’ecosistema Android di Google sembra infatti destinato a mutare per stare al passo con un’offerta di applicazioni sempre più variegata e complessa.

E poi, quale sarà l’impatto sul mercato dei tablet low cost? Il principale riferimento è il Kindle Fire (7 pollici venduto negli Stati Uniti a 190 dollari) di Amazon che, sebbene meno performante delle varie versioni dell’iPad, punta su un’ampia ed efficiente offerta di servizi. E ovviamente rimane tutto da scoprire il successo di Microsoft e del Windows 8, nuova release del suo sistema operativo. Ecco perché altre previsioni, come quella di IDC (International Data Corporation), multinazionale della ricerca di mercato, dei servizi di consulenza e degli eventi nei settori dell’information technology, delle telecomunicazioni e della tecnologia consumer, scommette che già fra tre anni, i tablet equipaggiati con Android saranno più numerosi di quelli con sistema operativo iOS.

Spiega Carolina Milanesi, research vice president at Gartner: "Sembra che i concorrenti di quest’anno abbiano aspettato per vedere quello che Apple avrebbe presentato. Ci sono stati pochissimi annunci di nuovi tablet al Consumer Electronics Show e al Mobile World Congress, Molti costruttori attenderanno Windows 8 per essere pronti e cercheranno di entrare nel mercato con un approccio a doppia piattaforma, sperando che il marchio Microsoft potrà aiutarli sia nel mercati business ch consumer".