Consumare meno batteria su cellulari Android Samsung senza eliminare applicazioni

Quali sono i metodi più efficaci per rismarmiare batteria all'interno dei dispositivi Android?

Batteria
 

Con i vari tipi di utilizzo che un utente può fare al giorno d’oggi avendo in mano uno smartphone, ormai non sorprende più che la batteria di questi dispositivi duri tendenzialmente poco, visto che più applicazioni social si hanno all’interno, e più si tende a rimanere davanti al display.

Ma quali sono i modi per consumare meno batteria nei dispositivi Android, come quelli Samsung, ad esempio? Vediamoli nel dettaglio:

Aggiornate il vostro sistema operativo

Assicuratevi che sul vostro smartphone sia stata scaricata l’ultima versione del sistema operativo Android, che potrebbe migliorare la durata della batteria con nuove app pensate proprio per l’aggiornamento.

Attenti alle fonti di calore

Forti fonti di calore possono facilmente degradare la batteria e quindi abbassare notevolmente le sue prestazioni. Evitate di esporre lo smartphone al sole per parecchio tempo o di lasciarlo dentro un autovettura chiusa con clima rovente. La temperatura ideale dovrebbe infatti essere la stessa  dell’ambiente che vi circonda e nel quale agite.

Regolare e quindi abbassare la luminosità del display

Un altro modo immediato per consumare meno batteria è quello di ridurre notevolmente la luminosità del display. E’ consigliato tenere la luminosità anche sotto il 50% (tra il 30 e il 40%), poiché essa è una delle prime cause di poca durata della batteria. Se il vostro dispositivo la possiede, inoltre è bene disattivare la regolazione automatica della luminosità.

Disattivare le notifiche push

Per risparmiare batteria è meglio disattivare la funzione push nelle funzionalità della casella email. Potrete inoltre disattivare queste fastidiose notifiche anche per le altre applicazioni, qualora risultino completamente inutili per il vostro corretto utilizzo.

Evitate download frequenti e molto pesanti

Le applicazioni che utilizzate (anche quelle in stand by) necessitano spesso di essere aggiornate, ma vi sconsigliamo di farlo contemporaneamente per tutte. I download sprecano molta batteria, e questa è una delle primissime cause di spegnimento involontario dello smartphone.