Immagini panoramiche ad alta definizione zoomabili su siti Web da 1 gigapixel: HD View Microsoft

Microsoft HD View, software per la visualizzazione di immagini a elevatissima risoluzione zoomabili e navigabili.

 

Rendere navigabile una foto, ossia avere la possibilità di fare zoomate all’interno della foto stessa o spostarne il centro da un punto all’altro dell’immagine, è il futuro più immediato della pubblicazione di foto sul Web.

A questa prospettiva si sta interessando Microsoft, specificamente nel progetto HD View. Questo è rivolto alla realizzazione di strumenti tecnologici utili a visualizzare immagini a elevatissima risoluzione (si parla di diversi gigapixel a immagine) oltre a fornire degli strumenti utili alla creazione di file fotografici navigabili.

Il problema attuale è che caricare sul Web immagini particolarmente ponderose è impresa non facile e, soprattutto, un file immagine troppo pesante risulta troppo lento da visualizzare alla maggioranza dei navigatori.

La soluzione proposta da Microsoft è quella di decomporre l’immagine in una gerarchia di file in formato JPEG più piccoli, da legare insieme tramite un’ossatura in XML.

Per quello che concerne le foto panoramiche, quelle ottenute ruotando progressivamente la fotocamera ad angoli di inquadratura adiacenti e successivi in modo da creare un’unica immagine a 180 gradi o addirittura a 360 gradi su un paesaggio, HD View consente di presentare su un sito Web questo tipo di foto sia come immagini grandangolari in proiezione sferica o cilindrica, sia con proiezioni prospettiche che si ottengono quando si effettua una zoomata in un punto preciso dell’immagine.

Per rendere tutto più semplice HD View propone anche un plug in per Photoshop, che permette di effettuare questo tipo di gestione delle immagini direttamente dall’interno dell’applicazione di fotoritocco più usata dai professionisti.

Per avere più informazioni si può visitare il sito di Microsoft.

Autore: Pierluigi Emmulo