SIAE su Facebook: positivo, ma è polemica per commenti cancellati

La SIAE decide di aprire la pagina Facebook, ma i primi commenti sono decisamente critici.

La SIAE ha aperto una pagina su Facebook
 

Mentre in Rete si stanno diffondendo risposte, quasi sempre molto critiche, alle dieci domande della SIAE in merito alla direttiva di Agcom sul diritto d'autore recentemente approvata, la Società Italiana Autori Editori ha deciso di aprire la propria pagina ufficiale su Facebook.

Probabilmente si tratta di un tentativo genuino di migliorare un'immagine che negli anni è stata percepita in modo sempre più negativo. L'apertura della pagina potrebbe anche costituire una possibilità di dialogo costruttivo con gli utenti della Rete.

Ma i social network, si sa, non perdonano: la comunicazione sostanzialmente paritaria con gli utenti non è un gioco e si rischia di rimanere scottati o di mettere in atto comportamenti ancora più dannosi per la propria immagine.

Le prime ore dal debutto, infatti, sembrano andare proprio in questa direzione: la maggior parte dei commenti ai post della SIAE sono negativi o molto negativi e pare che i moderatori SIAE abbiano cancellato moltissimi commenti apparsi sulla pagina, alimentando così l'insofferenza della Rete.

Autore: Roberto Laghi