Pagamenti online su Internet in Italia: carte di credito, PayPal e Postepay superano altri sistemi

Una ricerca dell'osservatorio di Netcomm e Gfk Eurisko rileva la crescente fiducia degli italiani nei pagamenti on line con carte di credito e prepagate. PayPal lo strumento di pagamento preferito dall'utenza italiana.

 

Qualche tempo fa abbiamo dato spazio all’indagine condotta dalla Camera di Commercio di Milano relativa alle imprese del commercio elettronico attive in Italia. Un periodo felice per l’e-commerce nel Belpaese: oltre 5 milioni gli italiani che si sono rivolti al web per comprare merci e servizi,ovvero il 27% degli utenti di Internet, soprattutto uomini e giovani d’età compresa tra i 25 e i 34 anni.

Secondo gli ultimi dati Nielsen, il numero degli acquirenti on line nel mondo è aumentato del 40% in due anni, raggiungendo gli 875 milioni di consumatori. In Italia, in particolare, sul web si acquistano biglietti aerei e ferroviari, prodotti culturali e di abbigliamento.

Ora arriva la ricerca dell’osservatorio di Netcomm e Gfk Eurisko, che rileva la crescente fiducia degli italiani nei pagamenti on line con carte di credito e prepagate: il 69% del campione di consumatori presi in esame ha scelto, infatti, metodi di pagamento elettronici per l’ultimo acquisto effettuato sul web.

In testa carte di credito e prepagate, scelte dal 54% degli intervistati. Tra i metodi tradizionali, invece, resiste il contrassegno, utilizzato dal 13% degli acquirenti sul web. Seguono il bonifico bancario (8%) e il bollettino postale (5%).

Se si considerano gli ultimi tre mesi, il 25% del campione ha acquistato con carta prepagata, il 23% con carta di credito, il 13% in contrassegno e tramite PayPal. Se, invece, prendiamo in esame tutto l’ultimo anno, la carta prepagata sale al 38%, seguita dalla carta di credito (31%), dal contrassegno (23%) e da PayPal (21%).

Sempre secondo l’indagine Netcomm-Gfk Eurisko, è PayPal lo strumento di pagamento preferito dall’utenza italiana. Il sistema, fortemente trainato da eBay, vanta 2 milioni di account attivi nel nostro Paese.

Per quanto riguarda il gradimento riscontato nelle esperienze di pagamento elettronico, il 98% dei consumatori intervistati si dichiara soddisfatto della modalità di pagamento utilizzata per lo shopping on line: ottima per il 23%, molto buona per il 43%, buona per il 29%. Solo il 2% definisce l’esperienza mediocre.

Autore: Pierluigi Emmulo

Ultimi articoli correlati: