N26, carta di credito MasterCard e conto corrente in una unica applicazione. Come funziona

Cos’è e come funziona il nuovo conto corrente N26 e cosa permette di fare direttamente da smartphone: i vantaggi

N26 carta MasterCard conto corrente Come funziona
 

Quando in Italia aumentano le truffe sulle carte di credito e i conti correnti e si affinano le frodi che mirano sempre ai conti correnti per privarli di tutti i loro soldi e mentre si cercano di rendere gli stessi conti decisamente più sicuri attraverso determinate accortezze, Mastercard lancia una nuova carta di credito N26 con pieno supporto NFC e che offre ai suoi clienti una serie di inedite funzioni come una assicurazione viaggio inclusa nella tariffa valida in tutto il mondo e una assistenza clienti per qualsiasi transazione, furto o problema in italiano 24 ore su 24 sempre presente sette giorni su sette. Vediamo nel dettaglio come funziona questa nuova carta di credito.

N26 carta di credito anche conto corrente: come funziona

N26, proposta da una banca con sede in Germania che permette di aprire un conto in appena 8 minuti e di ottenere una carta di debito MasterCard che si può usare in tutto il mondo senza maggiorazioni sui tassi di cambio, è, in particolare, un'applicazione disponibile per IOS 9 e superiori e Android 5.0 o superiori che permette di usare conto corrente e carta di debito Mastercard direttamente dal proprio smartphone.

Si tratta di una nuova carta cui è collegato un conto corrente per tutti coloro che abbiano raggiunto la maggiore età e per cui serve registrarsi attraverso una videochiamata e quando il conto sarà aperto, il titolare riceverà conferma via sms o email. Questo genere di contratto stipulato a distanza prevede anche, come usualmente accade, il diritto di recesso da esercitare entro 14 giorni dalla conclusione del contratto.

Il conto N26 prevede, in particolare, due tipologie di conto stesso, l’N26 Black, che ha un costo di 9,90 euro al mese (118,80 euro l’anno) cui aggiungere 34,20 euro come imposta di bollo se la giacenza supera i 5000 euro, cui è collegata una carta Mastercard N26 black che non prevede costi per i prelievi Atm all’estero. Inoltre ha abbinato un pacchetto assicurativo offerto da Allianz Global Assistance; e l’N26 Metal, che ha un costo di 16,90 euro al mese (in un anno 202,80 euro) e ha abbinata una carta Metal Mastercard.

La carta di credito N26, dunque, non prevede costi fino a 5000 euro e superata tale soglia prevede un costo di 34,20 euro di imposta, esattamente quanto il costo dell’imposta di bollo prevista dalla maggior parte delle altre banche. Tuttavia, questo costo deve essere pagato solo se la giacenza media annua del conto supera i 5mila euro. La carta di debito N26 è gratuita, prevede prelievi ATM gratis in euro, mentre si pagano quelli in valuta estera pari a 1,7% dell’importo prelevato. Sui pagamenti in valuta non c’è alcuna commissione aggiuntiva sul cambio, e non prevede alcun interesse sulle giacenze.

N26 carta di credito anche conto corrente: operazioni possibili

Con il conto N26 si possono effettuare tutte le operazioni che di solito si svolgono con i conti correnti, vale a dire è possibile effettuare bonifici Sepa in euro, addebiti diretti Sepa, usare l’home banking dal proprio smartphone, richiedere anche un fido bancario, effettuare pagamenti con smartphone su Google Pay e Apple Pay, gestire spese e risparmi, ricaricare il proprio smartphone.

N26 carta di credito anche conto corrente: i vantaggi

I vantaggi offerti da carta e conto N26 sono diversi: dal fatto che diversi servizi sono gratuiti così come non è previsto alcun costo se la giacenza media resa entro i 5mila euro, al fatto che questo conto corrente è che permette di essere gestito direttamente e solo da smartphone, rendendo dunque rapidi e veloci tutti i tipi di operazioni.