Fatturazione elettronica, i software gratis disponibili da scaricare

Le diverse possibilità di compilazione e invio di fatture elettroniche, tra software gratis, Agenzia delle Entrati e app dedicata

fatturazione elettronica software gratis disponibili
 

La fatturazione elettronica entrerà in vigore per tutti dal prossimo mese di gennaio 2019: ne saranno interessati non solo i soggetti della pubblica amministrazione ma anche tutti i liberi professionisti e i lavoratori autonomi in attività. La compilazione della fattura telematica prevede diversi passaggi e per guidare il contribuente nella conoscenza della novità l’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile sul suo sito una guida e anche un software gratuito da scaricare proprio per la compilazione e l’invio delle stesse fattura elettroniche.

Fatturazione elettronica, i software gratis disponibili da scaricare

Sono diversi i software che sono stati resi disponibili per tutti i contribuenti che dal prossimo anno dovranno emettere le fatture elettroniche. Molto di questi sono anche gratuiti. L'invio delle fatture elettroniche avviene tramite il Sistema di Interscambio (Sdi) finora in uso solo per la pubblica amministrazione ma che dovrà essere usato anche da tutti gli altri contribuenti rientranti nell'obbligo di emissione delle fatture telematiche. I titolari di Partita Iva che vogliono usare gratuitamente il SdI per compilare e inviare fatture elettroniche devono iscriversi ai servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate. Il software Sdi è gratis e valido per tutti.  

Anche danea.it offre la possibilità di scaricare gratuitamente il software per compilazione e invio di fatture elettroniche, mentre fattureincloud.it propone un'altra soluzione di software per compilazione e invio di fatture elettroniche B2B e verso la pubblica amministrazione e dal 2019 anche B2C gratis, però, solo per un primo periodo. Per l’invio, la ricezione e la conservazione delle fatture elettroniche anche Aruba propone un software ad hoc che, però, a differenza di quelli prima riportati è a pagamento.

Fatturazione elettronica: invio tramite sito Agenzia delle Entrate e app gratuita

La fattura elettronica può essere compilata direttamente anche nell’area personale sul sito dell’Agenzia delle Entrate tramite il servizio dedicato, semplicemente registrandosi al portale web, accedendo all’Area Riservata e selezionando la voce ‘Registrazione’. Completata la registrazione si potrà usufruire del servizio delle Entrate per la fatturazione elettronica: basta accedere alla sezione ‘Fatture e corrispettivi’, scegliere il formato tra fattura ordinaria, semplificata o fattura PA, inserire tutti i dati necessari richiesti e procedere al controllo delle informazioni inserite attraverso la sezione ‘Riepilogo’ per evitare che vi siano errori.

Terminato il controllo, per inviare la fattura al destinatario bisogna cliccare su conferma e la fattura passa prima dal controllo del SDI (Sistema di Interscambio) per poi essere inviata in caso di esito positivo del controllo.  Una volta inviata, la fattura potrà essere salvata sul proprio pc cliccando su ‘Salva XML’. A conferma dell’invio fattura, il mittente riceverà la ricevuta di trasmissione che riporta data, ora e codice ID.

Insieme a software gratuito e procedimento che si può seguire accendendo allo stesso sito istituzionale, l’Agenzia delle Entrate offre un’altra possibilità per compilare e inviare le fatture telematiche: è l’app FATTURAe che permette di compilare e inviare le fatture elettroniche acquisendo le informazioni anagrafiche di una partita Iva.