Come si utilizza Snapchat

Cos’è Snapchat, come si usa e funzionalità disponibili: le regole del nuovo social netork usato soprattutto dai più giovani

Snapchat regole uso funzionalita
 

E’ uno dei più nuovi social network che permette di inviare messaggi di testo, foto e video visualizzabili solo per 24 ore: stiamo parlando di Snapchat, una novità di cui si sente da tempo parlare ma diffusa certamente meno rispetto a Facebook, Twitter o Instagram e particolarmente nota solo tra i più giovani. Stando a quanto riportano le ultime notizie, infatti, Snapchat viene usato ogni giorno da 150 milioni di persone, più di Twitter, ma soprattutto dai più giovani, di età compresa tra i 14 e i 25 anni, molto meno diffuso tra coloro che hanno un'età superiore. Ma come si utilizza Snapchat?

Snapchat: come si utilizza

Per chi volesse avvicinarsi anche a questo social network, forniamo di seguito una sorta di guida per imparare a conoscere questa novità. Esattamente come accade per ogni altro social network, prima di potervi accedere ed utilizzarlo bisogna registrarsi, riportando nome e cognome, data di nascita, un numero di cellulare o un indirizzo email per verificare l’account. Bisogna poi scegliere un nome utente, indicare quali immagini contengono un fantasma (simbolo di Snapchat) per evitare che si iscrivano finti utenti per fare spam, e alla fine cercare i propri amici che già usano Snapchat.

La schermata principale di Snapchat, a differenza delle home page degli altri social network che mostrano i contenuti in evidenza a seconda degli interessi dei diversi utenti, mostra la fotocamera dello smartphone e che può quindi essere usato subito per scattare una foto o fare un video: l’icona in alto a sinistra è per attivare o escludere il flash, il fantasma al centro in alto serve per accedere al proprio profilo, il cerchio con le due frecce in alto a destra per passare dalla fotocamera principale a quella frontale o viceversa, il fumetto in basso a sinistra per accedere alla chat, il tasto in basso a destra per passare alle sezioni Storie e Discovery.

Snapchat: funzioni disponibili

Come su Instagram e Facebook, infatti, anche su Snapchat si possono fare le Storie che vengono raccolte in una schermata accessibile dall’icona con i tre pallini in fondo a destra nella schermata principale di Snapchat e la propria Storia del giorno viene in alto. E’ anche possibile decidere se mostrare le proprie storie a chiunque, ai solo amici o ancora a una selezione più ristretta di amici. Si possono poi realizzare video e foto e usare in questo caso anche le personalizzazioni, per esempio, con effetti particolari relativi alle cornici o definendo le diverse facce come su Instagram.

Per realizzare foto con le diverse facce, dalla schermata principale basta tenere un dito premuto sull’immagine del visto inquadrato dalla fotocamera frontale per i selfie fino a quando compare per qualche istante una griglia. Sopra al tasto per scattare le foto o registrare i video compaiono alcuni cerchi, ognuno dei quali corrisponde a un effetto, come orecchie e muso di un coniglio, un cane che mostra una lunga lingua quando si apre la bocca, ecc.

Dalla schermata del profilo si possono vedere le persone che hanno iniziato a seguirci, i propri contatti già iscritti a Snapchat e che possono essere aggiunti e l’elenco delle persone già aggiunte. Per seguire, invece, qualcuno su Snapchat bisogna comportarsi come su Twitter, tutti possono seguire chi vogliono ma la persona che viene seguita può decidere in qualsiasi momento di bloccare un contatto; gli Snap si possono inviare poi solo a singoli contatti vengono visti solo dalla persona cui sono stati inviati.

Quando si riceve un nuovo Snap viene inviata una notifica e da quel momento, aprendolo, parte il conto alla rovescia dei secondi disponibili per guardarlo, dopodiché si chiude automaticamente. Dall’elenco degli Snap inviati, il mittente può vedere se lo Snap è stato aperto e se la persona che lo ha ricevuto ha fatto uno screenshot con lo smartphone del contenuto.