Come navigare online in sicurezza

Proteggere la propria privacy online: gli strumenti utili tra browser, modalità incognito e connessioni sicure

Come proteggere la propria privacy online
 

Uno dei grandi dibattiti degli ultimi anni sul mondo digitale riguarda la privacy. Dopo scandali e leak di dati che hanno coinvolto le grandi aziende tecnologiche, gli utenti hanno chiesto a gran voce più trasparenza e più diritti digitali. Per questo sia la comunità Europea, sia le aziende stesse sono intervenute per rispondere alle richieste dei cittadini. E mentre si cerca di porre un freno a haters, fake news e raccolta di big data per influenzare l’opinione pubblica, gli utenti stessi possono ricorrere ad alcuni strumenti per porre un filtro tra loro e i tracciamenti da parte delle aziende e dei governi.

Modalità incognito

Probabilmente la prima cosa che viene in mente a molti utenti è di utilizzare la scheda in incognito disponibile su Google Chrome ma anche su Safari. In questo modo il browser non potrà leggere alcune informazioni come:

  • La cronologia
  • I cookie e i dati dei siti visitati
  • Le informazioni personali inserite nei moduli a completamento

Con questo sistema però rimangono visibili i nostri dati di posizione e altri dati di navigazione sia al proprietario della rete sia all’internet provider stesso.

Browser

Per evitare di lasciare anche queste tracce online – ad esempio quando visitiamo siti diversi e veniamo tracciati e targettizzati attraverso cookies e tracker – possiamo utilizzare browser alternativi ai soliti, i quali sono stati pensati per renderci davvero anonimi e proteggere la nostra privacy.

Tra questi troviamo:

  • Brave: un browser recente, sviluppato con l’idea di proteggere la privacy degli utenti. Dopo essere stato installato e avviato, Brave bloccherà gli annunci pubblicitari, i tracciamenti con cookie e tracker, impendendo così di essere targettizzati. Inoltre, è un browser molto veloce.
  • Tor: è un sistema di navigazione online tra i più sicuri al mondo, oltre ad essere gratuito ed open source. Con Tor potrete navigare sul web in modalità completamente anonima, mentre il browser cripta la rete mentre navigate, cancellando immediatamente i cookie e bloccando ads e trackers.
  • Firefox Focus: un browser della famiglia Firefox nato come estensione iOS. In realtà questo browser impedisce il monitoraggio dei dati attraverso cookies e trackers, oltre ad essere veloce ed avere un’interfaccia intuitiva e accattivante.

Connessioni sicure

Per aggiungere un ulteriore livello di sicurezza alla vostra vita digitale ed evitare anche intromissioni di hacker e spionaggio digitale, potete utilizzare uno strumento sicuro e affidabile come le virtual private network. Le VPN, disponibili anche in prova gratuita, creano un tunnel per la vostra connessione, rendendola così invisibile e non rintracciabile. Come funziona? Semplicemente installando l’applicazione – o anche l’estensione per alcuni modelli – e attivando la connessione verso un server sicuro, farete sì che tutti i vostri dati, compreso l’indirizzo IP, siano irrintracciabili evitando attacchi informatici e tentativi di phishing attraverso una crittografia avanzata ed aggirando anche la censura e l’oscuramento di determinati siti in alcuni paesi.