Come configurare una VPN su Windows 10

Tutta la procedura passo dopo passo per configurare una VPN su Windows 10 e come trovare e scegliere i provider con il servizio migliore

VPN su Windows 10
 

Ci sono varie ragioni per cui si avverte la necessità di connettesti a una rete VPN su Windows 10. Ricordiamo innanzitutto che VPN è l’acronimo di Virtual Private Network ovvero rete privata virtuale. La sua utilità è presto detta: fornire una connessione e un accesso più sicuri alla rete aziendale e a Internet. Ecco quindi che la necessità di collegarsi a una rete VPN può essere ricondotta sia a motivi personali e sia lavorativi. Un caso su tutti rende ancora più chiare le idee: l’accesso al web da un Internet cafè o da un luogo pubblico. Si tratta di reti più esposte a intrusioni esterne e di conseguenza è preferibile adottare tutte le precauzioni indispensabili. Come fare allora a configurare una VPN su Windows 10?

Rete VPN su Windows 10, come creare un profilo

La primissima cosa da fare prima di connettersi a una VPN è la creazione di un profilo VPN nel proprio PC equipaggiato con sistema operativo Windows 10. Se si usa il profilo per un servizio VPN a cui abbonarsi per uso personale bisogna andare alla ricerca di un provider che offre tale servizio. La ricerca può impiegare molto tempo, ma per ridurre i tempi è possibile fare riferimento a quei portali che propongono anche servizi aggiuntivi per fare la scelta più adatta. Pensiamo ad esempio ai test delle migliori VPN di Digitale.co. La pagina indica sia provider a pagamento e sia gratuiti. Dopo aver individuato il servizio migliore per le personali esigenze (numero di dispositivi collegabili, volume dati, protocolli, durata contratto), i passaggi da seguire su Windows 10 sono 4:

  • selezionare il pulsante Start, quindi seguire il percorso Impostazioni -> rete & Internet -> VPN -> aggiungere una connessione VPN
  • configurare Aggiungi connessione VPN: per Provider VPN scegliere Windows; nella casella Nome connessione scrivere un nome riconoscibile; nella casella Nome o indirizzo server scrivere l’indirizzo per il server VPN; in Tipo VPN scegliere il tipo di connessione VPN da creare; in Tipo di info di accesso indicare le credenziali da usare
  • selezionare Salva
  • selezionare la connessione VPN e quindi Opzioni avanzate in caso di necessità di modifica delle info di connessione VPN oppure specificare altre impostazioni

Windows 10, come connettersi a una Rete VPN

Chiuso il capitolo della configurazione di una Rete VPN su Windows 10, il passaggio successivo è quello della connessione dal PC, dal notebook o da un altro device basato su una delle diverse versioni di Windows 10. Per farlo occorre innanzitutto andare all’estrema destra della barra delle applicazioni e selezionare l’icona Rete. Quindi scegliere la connessione VPN da utilizzare, per poi selezionare Connetti se nella connessione VPN viene visualizzato il pulsante Connetti. Oppure selezionare la connessione VPN e quindi scegliere Connetti se in Impostazioni si apre la sezione VPN. Oppure scrivere il proprio nome e la password o altre info di accesso, se richiesto. Dopo aver effettuato una di queste 3 operazioni in base alle circostanze, il gioco è fatto.

Quando l’utente è connesso a una VPN su Windows 10, sotto al nome della connessione VPN viene visualizzata la dicitura Connesso. Per verificare più rapidamente lo stato della connessione alla VPN, selezionare l’icona Rete nella parte più a destra della barra delle applicazioni per poi osservare se sotto la connessione VPN su Windows 10 viene visualizzata l’opzione Connesso.