Calcolare tasse online su conto deposito titoli, azioni, BOT, fondi investimento, obbligazioni

Lo studio Lupotto & Partners, in collaborazione con il Sole 24 Ore, ha elaborato un calcolatore per valutare l’impatto della nuova tassazione sulle rendite finanziarie e del nuovo bollo titoli sui risparmi.

Calcolare tasse online su conto deposito titoli, azioni, BOT, fondi investimento, obbligazioni
 

Lo studio di consulenza finanziaria Lupotto & Partners, in collaborazione con il Sole 24 Ore, ha elaborato un calcolatore per valutare l’impatto della nuova tassazione sulle rendite finanziarie e del nuovo bollo titoli sui risparmi. Si tratta di uno strumento online che consente di confrontare il prelievo fiscale precedente con quello attuale sulla base degli importi posseduti e del rendimento atteso. Per valutare l’impatto complessivo della nuova tassazione, spiega il Sole 24 Ore, è necessario considerare tre variabili: la tipologia di strumento finanziario; la dimensione del patrimonio; il rendimento dell’investimento.

Proprio nelle ultime ore il premier Mario Monti ha spiegato in che modo il Governo intenda conseguire gli obiettivi di politica fiscale per gli anni 2012-2014. Nell’ambito del processo di attuazione della riforma fiscale – scrive Monti nell’Atto di indirizzo – saranno predisposti schemi di provvedimenti normativi diretti al riequilibrio del sistema impositivo, anche relativamente alla tassazione dei redditi finanziari. Sono previsti provvedimenti anche in merito alla riduzione degli effetti distorsivi delle scelte degli operatori economici e al graduale spostamento dell’asse del prelievo dalle imposte dirette a quelle indirette. «Particolare impegno sarà orientato all’analisi della normativa vigente di contrasto all’utilizzazione dei paradisi fiscali al fine di individuare misure specifiche», scrive ancora Monti.

L’Atto di indirizzo prevede inoltre un intensificarsi del contrasto all’evasione, all’elusione e alle frodi fiscali. Nell’ambito delle proprie competenze, le Agenzie fiscali si coordineranno fra di esse e con la Guardia di Finanza. Parteciperanno all’attività di accertamento tributario con segnalazioni qualificate anche i Comuni. La nuova gestione tributaria per le Agenzie fiscali intende anche favorire l’attuazione del federalismo fiscale, potenziando gli strumenti e i servizi di cooperazione informativa dell’amministrazione finanziaria, allo scopo di facilitare la condivisione delle informazioni con le autonomia locali. L’esecutivo intende inoltre impegnarsi per la «tempestiva liquidazione dei rimborsi richiesti fino all’anno precedente a quello di osservazione, assicurando sempre maggior efficienza nel processo di lavorazione».

Plaude alla direzione intrapresa dal Governo il segretario del Pd. Sulle rendite finanziarie, ha spiegato dichiarato Pier Luigi Bersani a YouDem TV, «bisogna partire da una dimensione internazionale ed europea. Quindi, tasse sulle transazioni finanziarie e tassazione della finanza che non incoraggi la dispersione degli investimenti sulle realtà produttive». Più cautela sulla tasse indirette: «Abbiamo avuto con l’IVA problemi seri sui prezzi. Maneggiare questo tipo di tassazione è un fatto molto delicato in un Paese come il nostro», ha detto Bersani.