Aruba FTP problemi accesso: si entra solo con IP autorizzato. Utenti arrabbiati

Aruba ha introdotto un nuovo sistema di protezione con l’obiettivo di garantire maggiore sicurezza per lo spazio web ospitato sui server del provider. I clienti non gradiscono.

La Home Page del sito di Aruba
 

Numerosi utenti di Aruba non nascondono il loro malcontento nei confronti delle ultime modifiche apportate alla gestione via FTP dei siti ospitati sui server del provider. È sufficiente scorrere le pagine della community dei clienti di Aruba per rendersi conto del numero di feedback negativi ricevuti dal provider.

È stato introdotto un nuovo sistema di protezione con l’obiettivo di garantire maggiore sicurezza per lo spazio web dei siti ospitati su Aruba. Tutti i clienti che possiedono un dominio con servizio Hosting, spiega l’azienda, possono abilitare all’accesso FTP uno o più indirizzi IP, al fine di evitare accessi non autorizzati da parte di terzi o da parte di sistemi automatici. Aruba utilizza il verbo “potere”, mentre, stando ai commenti dei clienti, avrebbe fatto meglio a utilizzare il verbo “dovere”.

Chi possiede un dominio con servizio base Hosting Windows, Hosting Linux o Hosting Windows+Linux, infatti, deve impostare una white list, ovvero creare e abilitare una lista di indirizzi IP ai quali sarà consentito l’accesso via FTP allo spazio web. Per farlo, è necessario accedere all’Area Clienti di Hosting e cliccare sul link FILTRA ACCESSI FTP. «Naturalmente» spiega Aruba «l’accesso sarà sempre subordinato all’inserimento di login e password del dominio». Nel caso in cui, dopo aver abilitato una lista di IP, si desideri abilitare altri accessi, sarà sempre necessario accedere all’Area Clienti e inserire i nuovi IP.

Non solo. Dopo aver aggiunto l’IP alla lista, è indispensabile salvare la configurazione cliccando sull’apposito pulsante “Salva”. L’aggiornamento della lista è istantaneo: pertanto, una volta inserito un indirizzo IP, l’accesso allo spazio web sarà consentito solamente agli indirizzi IP inclusi nella white list, mentre gli altri saranno disconnessi. Infine, se si utilizza una connessione a Internet con indirizzo IP dinamico, sarà necessario verificare, in caso di accesso negato, che l’IP assegnato in quel momento risulti abilitato all’accesso FTP.

Autore: Andrea Galassi