Problemi console: riparazione PS4 che non funziona, PS3, XBox, Nintendo, Gli errori comuni

I guasti e la rottura di una console sono molto comuni. Spesso si tratta di piccoli componenti hardware e sempre più spesso sono necessari particolari strumenti per la riparazione. Vediamo i vari casi.

Riparazione console
 

Dopo il nostro servizio sui principali problemi che hanno avuto le Ps4 con i dischi non rilevati ne è certamente passata di acqua sotto i ponti. Questo sia perchè la Playstation 4 è stata prodotta in due altre versioni, la slim e la Pro, con hardware e design più moderni e con prestazioni superioririspetto al primo modello prodotto, sia per il semplice fatto che nuovi aggiornamenti, nuovi firmware, nuovi problemi dovuti a componenti che si guastano all'interno della console hanno cominciato ad attanagliare la console di Next-Gen di casa Sony.

Ricordiamo che la cosiddetta nuova generazione di console è quella prodotta nell'ultimo decennio, interessante questo riepilogo per avere un quadro completo di quello che è successo in termini videoludici in questi ultimi anni.

Abbiamo quindi chiesto spiegazione ed interpellato alcuni siti che offrono servizi di riparazione su PS4, in particolare dedoshop.com che ha fatto delle riparazioni su console il fiore all'occhiello del proprio business.

Grazie a qualche minuto passato insieme e ad un po' di spiegazioni approfondite ecco che possiamo riassumere i problemi hardware più frequenti come segue, corredandone ognuno di qualche spiegazione tecnica ricevuta,

Iniziamo con il classico comportamento di una PS4 alla quale si è rotta la porta HDMI; la console presenterà un comportamento normalissimo una volta accesa ossia il led frontale passerà dal blu al bianco; in alcuni casi la console sporadicamente mostrerà a video le immagini, in altri lo schermo rimarrà completamente nero.

Quando invece il componente che si occupa di commutare i segnali video della console in immagini e di controllare la risoluzione delle immagini su schermo è difettoso, la luce frontale della PS4 rimarrà completamente bianca, oppure se la TV visualizza la risoluzione della periferica, questa sarà sballata e cambierà in continuazione, oppure sullo schermo avremo un “effetto neve”.

Nel caso in cui la spia colorata della console sia lampeggiante e di colore blu, allora il problema sarà estremamente di tipo hardware; particolare interessante e da sottolineare la console, invece di entrare in modalità provvisoria tenendo premuto per circa 7 secondi il tasto di accensione, si spegnerà del tutto.

Quando sentiamo particolari rumori provenienti dal vano Hard Disk, significa che il problema riguarda questo componente, in molti casi lo schermo rimarrà fisso senza segnale; in altri invece dopo il logo, si avrà lo schermo di colore blu, ed il sistema operativo non riuscirà ad avviarsi correttamente.

Il problema di console surriscaldate, che ultimamente è sempre più anche a causa dei primi modelli di console che sono stati praticamente “massacrati” in quanto ad ore di utilizzo, presenta un messaggio a video che invita l'utilizzatore a spegnere l'apparecchio, poiché questo si surriscalda e non riesce a raffreddare correttamente; il led inizia, durante la fase di spegnimento della console, a lampeggiare di rosso ad intermittenza.

Molte console, dopo un temporale oppure uno sbalzo di tensione improvviso si spengono da sole una volta accese; in questo caso la diagnosi è molto complessa; nel circuito di alimentazione sarà presente un corto circuito o un componente che regola la tensione sarà bruciato o saltato; in casi come questi è sconsigliata l'apertura e l'effettuazione di prove sotto tensione da parte dell'utilizatore.

Come intervenire a questo punto è il grande interrogativo che si pone ogni utilizzatore di PS4; distaccarsi dalla propria console usufruendo della garanzia ufficiale oppure tentare una riparazione fai da te?

In casi come la porta HDMI rotta, il led bianco e quello blu lampeggiante occorre un'adeguata attrezzatura per la riparazione; il componente guasto dovrà essere sostituito e risaldato alla scheda madre della console, con mano esperta e molte volte con l'utilizzo di stazioni di saldatura ad infrarossi o ad aria calda.
Per tutti gli altri casi invece sarà necessario intervenire sul componente specifico che genera il malfunzionamento, impedendo alla console di riprodurre l'errore e superandolo; la semplice sostituzione della pasta termica applicata sul processore ad esempio non impedirà alla nostra Playstation di andare in surriscaldamento, ma sarà necessaria un analisi dell'intero circuito di raffreddamento per trovare il cosiddetto “collo di bottiglia” che impedisce all'aria aspirata dalla console di raffreddare correttamente l'interno della stessa.

Ci siamo resi infine conto che questi problemi sono capitati a tantissime console prodotte, e cercando in rete qualche statistica in più siamo arrivati alla conclusione che essendo la console di Sony una delle più vendute nel mondo è normale che i casi riportati in rete siano vari e numerosi; infatti il numero di esemplari venduti ogni anno è in costante aumento, sia nel mercato Europeo, i quello Asiatico, sia negli USA.