Notebook e netbook i più venduti. Bene anche PC desktop. HP, Acer, Dell, Lenovo, Toshiba i migliori.

Torna a crescere il mercato mondiale dei PC. HP è ancora al comando, ma le performance migliori arrivano da Acer e Lenovo.

 

Da Gartner arrivano segnali positivi per il mercato dei personal computer. Secondo il rapporto preliminare diffuso dalla società di ricerca e di analisi, nel primo trimestre del 2010 le vendite dei PC a livello mondiale si attestano a 84 milioni e 300.000 unità, con una crescita del 27,4% rispetto allo stesso periodo del 2009. Risultati, sottolinea Gartner, che superano le precedenti stime di mercato, che indicavano un incremento delle vendite pari al 22%.

La crescita è stata supportata dalla robusta ripresa del mercato dei PC in Europa, Medio Oriente e Africa, che hanno riportato un aumento del 24,8%, ha spiegato Mikako Kitagawa, analista di Gartner. Tutte le altre regioni hanno avuto un tasso di crescita a doppia cifra, sebbene Stati Uniti e America Latina siano migliorati meno di quando ci si attendesse.

Conferme alla ripresa del mercato arrivano anche dalla società di analisi IDC: le spedizioni globali di personal computer sono aumentate del 24,2% tra gennaio e marzo, raggiungendo 79,1 milioni di unità vendute. Una stima in linea con i risultati diffusi da Gartner.

HP continua a essere la società leader nelle vendite mondiali di PC, con un market share di quasi il 20%. Hewlett-Packard, però, deve fronteggiare la pressione dei competitor, soprattutto di quelli asiatici: Acer è cresciuta del 114,8% e ora si attesta al 13,6% di quota di mercato, mentre Lenovo ha registrato un incremento di market share del 59,2%, balzando al quarto posto davanti a Toshiba. In terza posizione troviamo Dell, con il 13,3% di quota di mercato.

Autore: Pierluigi Emmulo

Ultimi articoli correlati: