Netbook a prezzi più bassi: 200 dollari contro tablet PC. Inizia Asus Google Chrome

Asus e Intel sarebbero impegnate nello sviluppo di un mini PC per la navigazione online e per esigenze di produttività di base. A bordo, Android 3.0 oppure Chrome OS.

Chrome OS, in arrivo un netbook firmato Asus?
 

Asustek Computer sarebbe intenzionata a lanciare sul mercato un nuovo netbook a un prezzo compreso tra i 200 e i 250 dollari statunitensi. Il nuovo mini PC firmato Asus dovrebbe essere reso disponibile per la vendita a giugno 2011. A collaborare con il gruppo taiwanese ci sarebbe Intel Corporation, secondo DigiTimes.

Secondo le fonti intercettate dal sito web asiatico, per proporre un netbook a un prezzo così contenuto Asus ha di fronte a sé due possibili strade: impiegare Android 3.0 oppure Chrome OS, sistemi operativi entrambi a firma Google. Scegliere il sistema operativo mobile open source di riferimento per i tablet o l’OS web-based di Google, infatti, significherebbe abbattere i costi dovuti alle licenza Microsoft per Windows.

Il nuovo mini PC targato Asus si configurerebbe come una soluzione ideale per quei consumatori che necessitano di una macchina progettata per incontrare esigenze di produttività di base (office work) e di navigazione online.

Per contrastare l’appeal generato sui consumatori dai tablet PC, Asus ha già introdotto sul mercato un netbook da 10 pollici basato su un processore Intel Atom single-core e proposto al prezzo di 280 dollari. Nei canali retail è disponibile anche un modello dual-core, in vendita al prezzo di 400 dollari circa. Il lancio di un netbook a un prezzo di 200-250 dollari potrebbe aiutare l’azienda a contare a fine 2011 sei milioni di mini PC piazzati sul mercato. In aggiunta ai modelli mainstream e low-cost, Asus ha pianificato anche il lancio di diversi sistemi mid-rang e high-level, caratterizzati da un design in linea con i gusti contemporanei e da servizi di cloud computing.

Autore: Andrea Galassi